49° Trofeo Buffoni: a Forte dei Marmi, sfida tra i più forti e giovani ciclisti al mondo

49° Trofeo Buffoni, parte da Forte dei Marmi la sfida tra i più forti atleti juniores del panorama ciclistico internazionale, in programma domenica 16 settembre. Previste modifiche alla viabilità.

di redazione

 

E’ una gara premondiale, aperta ai più giovani atleti del panorama internazionale delle due ruote e da sei anni appuntamento sportivo coinvolgente di Forte dei Marmi.  Domenica 16 settembre,  è in programma il “49° Trofeo Buffoni”, un ‘edizione che come novità presenta, in primis, il nuovo presidente del Comitato d’Onore: lo scrittore fortemarmino Fabio Genovesi fresco di vittoria al Premio Letterario Viareggio – Répaci, ha, infatti, accettato la carica data la grande passione per il ciclismo e fedele spettatore dello stesso Trofeo Buffoni fin dalla più tenera età.

Gli atleti che si contendono il prestigioso traguardo, appartenenti alla categoria Juniores, sono 176 (numero massimo consentito dal nuovo regolamento UCI) in rappresentanza di 44 squadre.

Domenica 16 settembre (alle 13,30), la partenza avviene dalla centralissima piazza Garibaldi di Forte dei Marmi con previsione di taglio del traguardo per le 17.30 a Montignoso, nella località “Piazza”, davanti a Villa Schiff, sede comunale.

Il percorso di gara è quello ormai collaudato, che si sviluppa per ben 135,40 km. attraverso due circuiti: il Circuito della Versilia (da ripetere 4 volte) e il Circuito della Fortezza (da ripetere 6 volte).

Sabato 15 settembre, giorno di vigilia della corsa, l’omaggio alla tomba della Famiglia Buffoni, presso il cimitero di Montignoso, da parte dei consiglieri delegati allo Sport del Comune di Forte dei Marmi e di Montignoso, dei Dirigenti, delle Autorità, e di una delegazione di atleti; nello stesso giorno, in piazza Dante a Forte dei Marmi, dalle 15.00 alle 18.15 sono previste le  operazioni preliminari di accredito e verifica licenze per le squadre straniere.

Le operazioni, riservate alle delegazioni regionali ed extra regionali, proseguono anche domenica 16 settembre, sempre in Piazza Dante, dalle 8.30 alle 12. Alle 11.15, la riunione tecnica dei Commissari di Gara con i Direttori di Corsa e i Direttori di Organizzazione. A seguire, in Piazza Garibaldi, le operazioni preliminari di partenza con l’insediamento dei commissari di gara, dalle 12 alle 13.30, durante le quali saranno firmati i fogli di partenza.

Ogni squadra, inoltre, viene fotografata e gli atleti più rappresentativi (Campione del Mondo, Campione Europeo, Campione Italiano, Campioni Regionali, Azzurri…) vengono premiati dalle Autorità. Il villaggio espositivo è sempre nella stesa piazza, con uno stand dell’associazione SIAARTI per la distribuzione di materiale informativo di prevenzione e sensibilizzazione alla sepsi.

Il via ufficioso è fissato alle 13.30 con gli atleti e  la carovana incolonnati  lungo Via Spinetti per proseguire su Viale Italico fino a raggiungere il Cinquale a Massa. Sul ponte del fiume Versilia, una delegazione di atleti, i sindaci dei due Comuni, il Presidente dell’ANPI e le Autorità renderanno omaggio al Monumento alla Linea Gotica con la deposizione di una corona. Al termine della cerimonia, il via ufficiale alla gara dato dal sindaco di Forte dei Marmi e dal sindaco di Montignoso.

Confermate le presenze di campioni europei, nazionali e regionali del panorama juniores ciclistico internazionale; presenti le nazionali di Svizzera, Francia, Slovacchia, Ucraina, Russia, Slovenia e la nazionale italiana che, come di consueto, gareggia al Trofeo Buffoni prima della partenza per i Campionati del Mondo, quest’anno a Innsbruck (Austria) nella settimana 16-23 settembre.

Presenti le rappresentative del Baden (Germania), delle Fiandre (Belgio), dell’Alta Savoia (Francia), il Team Lokosphinx (Russia), il Team Zappi (Gran Bretagna) e tutte le più forti squadre di club italiane.

Grande favorito è il belga Remco Evenepoel, primo classificato nel ranking Mondiale, nonché attuale Campione Europeo in Linea, Campione Europeo Crono e Campione Nazionale Belga. A Evenepoel sicuramente contenderanno la vittoria il Campione Nazionale Ceco Karel Vacek e tutti i campioni presenti alla gara, fra i quali si annoverano il russo Lev Gonov (Campione del Mondo su Pista), l’azzurro Samuele Manfredi (Campione Europeo Pista), lo svizzero  Alexandre  Balmer (Campione Svizzero in Linea e Crono), lo sloveno  Anze  Skok (Campione Sloveno in Linea), lo slovacco Matei Blasko (Campione Slovacco Linea), lo slovacco Adam Foltam (Campione Slovacco Crono), l’ucraino Maksim Sokolovskii (Campione Ucraino Linea), l’ucraino Ruslan Koshovyi (Campione Ucraino Crono), l’azzurro Samuele Rubino (Campione Italiano in Linea), l’azzurro Andrea Piccolo (Campione Italiano Crono).

 

Modifiche alla viabilità

modifiche alla viabilità per consentire lo svolgimento della competizione e del “42° Trofeo Cicli Santini – Aspettando il Trofeo Buffoni”, evento collaterale della manifestazione.

sabato 15 settembre 

Istituito il divieto di sosta con rimozione, ad esclusione dei mezzi autorizzati, in via Matteotti lato mare, nel tratto compreso tra via Solferino e via Risorgimento, dalle 15 alle 20. E’ inoltre previsto il divieto di sosta con rimozione in tutta Piazza Garibaldi per l’allestimento del villaggio espositivo, dalle 7 fino al termine della manifestazione, che terminerà il giorno seguente.

domenica 16 settembre 

Dalle 7 alle 13, istituito il divieto di sosta con rimozione forzata e divieto di transito in via Mazzini, su entrambi i lati, nel tratto compreso tra via Padre Ignazio da Carrara e via Canova; via Canova, su entrambi i lati, nel tratto compreso tra il viale Italico e via Mazzini; viale Italico nelle corsie lato monti, nel tratto compreso tra via Padre Ignazio da Carrara e via Canova; via Padre Ignazio Da Carrara, nel tratto compreso tra il viale Italico e via Mazzini. Nella piazzetta Vittoria Apuana è istituito invece il divieto di sosta con rimozione forzata in tutta la sua estensione. Nel viale Italico, corsia lato mare, nel tratto compreso tra via Crispi e lo stabilimento balneare “Stella Maris” è istituito il divieto di sosta con rimozione forzata e sempre su Viale Italico, a lato mare, nel tratto compreso tra via Padre Ignazio Da Carrara e via Canova sarà disposto il doppio senso di circolazione.

Dalle 12 fino al termine della manifestazione “Trofeo Buffoni” è istituito il divieto di circolazione, ad esclusione dei mezzi autorizzati, in via Duca D’Aosta e via Spinetti nel tratto dalla chiesa al Pontile. Previsti inoltre il divieto di circolazione e sosta con rimozione ad esclusione dei mezzi autorizzati in via Matteotti, nel tratto compreso tra via Michelangelo e via Spinetti, dalle 8 fino al termine della manifestazione e il divieto di sosta con rimozione forzata, dalle 12 a fine manifestazione, in viale Italico, nel tratto tra Piazza Navari e via Risorgimento ambo i lati.Il personale incaricato al servizio di viabilità predisporrà le necessarie deviazioni al traffico veicolare.