A Camaiore il Festival Gaber 2021

Dal 15 al 24 luglio 2021 nel centro storico di Camaiore, torna il Festival Gaber con Motta, Michele Serra, Vasco Brondi, Bobby Solo, Fulminacci, La Rappresentante Di Lista

 

Torna, con sei spettacoli, dal 15 al 24 luglio il Festival Gaber, nel centro storico di Camaiore, in piazza San Bernardino. Gli spettacoli saranno disponibili anche in diretta free streaming sul canale YouTube della Fondazione Gaber.

 

I protagonisti

L’apertura della rassegna, giovedì 15 luglio, è affidata a Motta, cantautore e polistrumentista fra i più talentuosi della nuova scena musicale. Si afferma a Sanremo nel 2019 conquistando tutti con la forza della sua poesia e vincendo la Targa Tenco con l’opera prima La fine dei vent’anni.

Il 18 luglio è la volta di Michele Serra. Giornalista, intellettuale e autore tra i più raffinati, ha scritto e scrive per le più note testate italiane. La sua rubrica quotidiana. L’amaca, è diventata una pièce teatrale con l’autore protagonista. Amico personale di Giorgio Gaber, ha scritto e collaborato con lui in diverse occasioni.

Vasco Brondi salirà sul palco il 19 luglio. Un protagonista della storia della musica indipendente italiana, anche lui vincitore, con Le Luci della Centrale Elettrica, della Targa Tenco come migliore opera prima. Nel 2021 ha pubblicato il suo primo apprezzatissimo album da solista Paesaggio dopo la battaglia.  Affermato scrittore, ha pubblicato sei libri, nei quali racconta la storia della generazione degli anni zero.

Il 20 luglio, Bobby Solo. Una gloria della vecchia guardia musicale italiana che finalmente approda al Festival. Amico personale di Gaber, icona italiana del rock’ n’ roll e del country blues, ha scritto la storia della canzone nel nostro paese. Una lacrima sul viso è in assoluto una delle più popolari canzoni della musica leggera italiana. Non solo vincitore di due Festival di Sanremo, ma anche interprete di livello internazionale dotato di una voce strepitosa.

Fulminacci sarà in scena il 23 luglio. Riconosciuto come uno dei più importanti eredi della grande tradizione cantautorale italiana in grado di osservare, analizzare e raccontare il presente con la poetica dei maestri. Esce nel 2021 Tante care cose, album che contiene, tra le altre canzoni, anche Santa Marinella, presentato al Festival di Sanremo.

La Rappresentante Di Lista chiuderà il 24 luglio la rassegna di Camaiore. Con “Amare” sono la rivelazione della 29°esima edizione del Festival di Sanremo ma da anni ormai rappresentano una delle realtà più interessanti della musica italiana. Si definiscono una “queer” band: un progetto senza schemi, che non ha paura di mischiare generi, idee e sonorità con sorprendente originalità.

 

Gli spettacoli

Come tradizione, tutti gli “incontri-spettacolo” saranno ad ingresso gratuito. Sul palco gli ospiti si alterneranno a dialogare con Lorenzo Luporini e Paolo Dal Bon che lasceranno spazio alle esibizioni artistiche degli ospiti e alla proposta di vari contributi filmati. Questa formula, nata e consolidatasi proprio sul palco di Camaiore nel corso delle varie edizioni del Festival, rappresenta una specificità della Fondazione Gaber.  Approfondimento culturale, a partire anche dagli spunti offerti dal Signor G, accompagnato da una proposta di intrattenimento intelligente.

La capienza di piazza San Bernardino è di 328 posti. Sarà necessario ritirare un bracciale di accesso nei giorni di spettacolo, per assicurarsi il proprio posto e per la registrazione dei nominativi, tra le 18,30 e le 20,30.