A Carrara “La Tempesta” del Teatro del Carretto

Martedì 21 gennaio 2020 alla Sala Garibaldi di Carrara, “La Tempesta” di Shakespeare nell’interpretazione del Teatro del Carretto

 

Una sorta di scatola cinese, un gioco teatrale fatto di canzoni, pantomime e monologhi. È La Tempesta di William Shakespeare nell’interpretazione dello storico Teatro del Carretto di Lucca.

Lo spettacolo, nell’originale adattamento di Giacomo Vezzani, che firma anche la regia, va in scena martedì 21 gennaio alla Sala Garibaldi di Carrara (ore 21; replica mercoledì 22 alle 10,30).

Sul palco gli interpreti Teodoro Giuliani, Elsa Bossi e Fabio Pappacena.

 

Lo spettacolo

Vezzani ha concepito l’opera di Shakespeare, come l’incontro tra il protagonista, Prospero, e due attori ai quali viene richiesto di mettere in scena ancora una volta la sua Tempesta, alternandosi a interpretare tutti i personaggi. Prigioniero di un sogno, o di un incubo, Prospero coinvolge i due nel complicato intreccio della vicenda.

La colonna sonora, originale e firmata Pappacena/Vezzani, evoca la magia al centro del testo, testamento teatrale di Shakespeare, una tragicommedia in cui “il vero dramma”, spiegano le note di regia “sta nell’impossibilità di rappresentare il sogno”.

“E se fosse proprio il sogno il vero motore di una macchina teatrale che coinvolge un Prospero orfano dalla sua favola da raccontare? (…) Nel dolce perdersi, nell’interpretare una canzone, o persuadendosi di essere davvero l’usurpatore, man mano il complicato intreccio di desideri spinge ogni personaggio a chiudere la storia, nella messa in scena di una vendetta inesistente, per il puro piacere di raccontare un epilogo. In tal caso potremmo scoprire che intorno al sonno della nostra vita è l’illusione teatrale che sa traghettarci verso il senso stesso dell’esistenza”.

 

Info

Cosa: La Tempesta di William Shakespeare con il Teatro del Carretto
Quando: martedì 21 gennaio 2020, ore 21 (replica mercoledì 22 dicembre, ore 10,30)
Dove: Sala Garibaldi, via Verdi, Carrara
Prevendite: biglietteria Sala Garibaldi
Per informazioni: tel. 0585 777160