A Forte dei Marmi la mostra “I giovani sotto il fascismo”

Apre alle visite dal vivo, lunedì 26 aprile 2021, la mostra “I giovani sotto il fascismo. Il progetto educativo di un dittatore”, a Villa Bertelli, Forte dei Marmi

 

L’influenza sulle menti dei più giovani e il sistematico indottrinamento dei bambini e dei ragazzi durante il Ventennio, sono il tema della mostra I giovani sotto il fascismo. Il progetto educativo di un dittatore, che sarà a Villa Bertelli a Forte dei Marmi fino al 5 settembre 2021.

La mostra è un rigoroso percorso storico e scientifico, curato da Roberto Chiarini, ordinario di Storia contemporanea e di Storia dei partiti alla Facoltà di Scienze Politiche all’Università Statale di Milano, e da Elena Pala, docente di Storia contemporanea alla facoltà di Scienze Internazionali e Istituzioni Europee dell’Università degli Studi di Milano.

L’esposizione è uno stimolo alla riflessione critica su come il regime fascista abbia riversato, sulla generazione nata nel Ventennio, una realtà di simboli, riti, pratiche educative e ricreative, volte alla sottomissione e al modellamento della coscienza. E con parole e documenti di straordinaria efficacia rivela il monumentale, quanto mirato progetto educativo del fascismo.

Un’area è dedicata a memorabilia, documenti, fotografie e libri, interamente reperiti in Versilia, grazie alla disponibilità di una collezionista privato.

Fino al 30 giugno si potrà visitare la mostra tutti giorni dalle 15 alle 18,30.

E’ indispensabile la prenotazione al numero 0584 787251. Per le visita di sabato e domenica, occorre prenotare entro le 18 di venerdì.