A Forte dei Marmi le auto d’epoca del Gp Terre di Canossa

Dal 2 al 4 ottobre 2020 torna a Forte dei Marmi il Gp Terre di Canossa 2020 – International Classic Cars Challenge: sfida tra 60 auto storiche

 

Fa tappa a Forte dei Marmi, da venerdì 2 a domenica 4 ottobre, la decima edizione del Gp Terre di Canossa 2020 – International Classic Cars Challenge.

Organizzato dalla Scuderia Tricolore Asd con il patrocinio del Comune, l’appuntamento è stato rimodulato, nel rispetto dei protocolli sanitari di sicurezza legati al contenimento dell’epidemia.

La gara coinvolge circa 60 vetture storiche immatricolate tra il 1919 ed il 1976 e si articola in tappe a cronometro lungo un percorso di circa 650 chilometri.

La partenza è da Salsomaggiore Terme, in Emilia, la “terra dei motori”, patria dei più grandi creatori di automobili. E attraversa gli Appennini, le Alpi Apuane, la Garfagnana, la Versilia, in un viaggio tra le terre di Matilde di Canossa, regina d’Italia nel XII secolo. Tocca località di grande rilevanza storica, artistica e culturale.

Approderà a Forte dei Marmi nella serata di venerdì 2 ottobre per il pernottamento. Sabato 3 ottobre ripartirà alle 9 da piazza Marconi per la seconda tappa di gara, verso Lucca e il circuito del Montenero, e rientrerà intorno alle 17. Le vetture sosteranno in piazza Marconi, in attesa della premiazione con la consegna dello speciale Trofeo Forte dei Marmi.

Domenica 4 ottobre, alle 8,30, le vetture si raduneranno in piazza Dante, per salutare la città e partire per la terza e ultima tappa, alla volta di Castelnuovo Garfagnana, Passo Radici e Scandiano.

Terre di Canossa si conferma come evento “green”: è l’unico evento del settore ad aver adottato da anni il Protocollo Carbon Zero, imponendo l’adozione di tutte le misure utili alla riduzione dell’impatto ambientale.