A Forte dei Marmi mostra e spettacolo per l’omaggio ad Alberto Sordi

Il 5 agosto 2020 a Villa Bertelli, Forte dei Marmi, una mostra e uno spettacolo per i 100 anni di Alberto Sordi

 

Una mostra fotografica, Alberto Sordi fuori dal set. E uno spettacolo, Alberto Sordi segreto per ricordare il grande attore, che quest’anno avrebbe compiuto 100 anni, ma anche per svelare gli aspetti più personali e privati, la vita di Albertone lontano dai riflettor

L’appuntamento è per il 5 agosto a Villa Bertelli, a Forte dei Marmi, con l’inaugurazione della mostra, alle 21,30, e lo spettacolo, alle 22.

Ideatore della serata è il giornalista e conduttore radiotelevisivo Igor Righetti, cugino di Alberto Sordi.

 

La mostra

È la prima mostra fotografica che celebra il centenario della sua nascita: 40 immagini inedite che presentano Alberto Sordi fuori dal set, nelle pause di realizzazione dei film e in scatti personali. Le fotografie, in bianco e nero e a colori, provengono dagli album di famiglia di Igor Righetti, ideatore e curatore della mostra, e dall’agenzia Reporters Associati & Archivi/Alessandro Canestrelli di Roma. Il curatore istituzionale è Massimo Magurano.

Gli scatti immortalano l’attore anche assieme ad altri grandi personaggi come David Niven e Vittorio De Sica, o sono scattate nelle pause di realizzazione di film come I due nemici, Guardia, guardia scelta, brigadiere e maresciallo, Il commissario, Il vigile e Ladro lui, ladra lei.

Non mancano le locandine di alcuni film, provenienti dalla collezione di Sabino Sassaroli e le creazioni artistiche eseguite da fan di Alberto Sordi. Per l’occasione, l’artista David Pompili ha voluto omaggiare Alberto Sordi e la sua grande amica e collega Monica Vitti con un’opera esclusiva.

L’originale illustrazione del manifesto della rassegna è opera di Gaetano Bigi.

Saranno anche esposti il modello originale della divisa di vigile urbano dell’epoca in cui la indossò Alberto Sordi nel film Il vigile del 1960 diretto da Luigi Zampa, messa a disposizione dal Museo della polizia municipale di Roma, e il modello identico della moto usata nello stesso film, fornito dal Comando provinciale dei vigili del fuoco di Pisa.

La mostra resterà aperta fino al 5 settembre con ingresso libero (ad agosto dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 22, a settembre dalle 16 alle 19).

 

Lo spettacolo

Ingresso libero anche per lo spettacolo Alberto Sordi segreto, tratto dall’omonimo libro (Rubbettino editore), scritto da Igor Righetti, in cui per la prima volta viene raccontata la vita privata del grande attore.

Lo spettacolo prende spunto dal motto di Alberto Sordi: “La nostra realtà è tragica solo per un quarto: il resto è comico. Si può ridere su quasi tutto”.

Righetti rivela chi fosse il suo illustre cugino fuori dal set e dalle apparizioni televisive ufficiali, avvalendosi anche di immagini inedite (molte provenienti dagli album di famiglia), video e musica.

Il pubblico potrà partecipare a un gioco, con domande legate alla vita e alla produzione cinematografica di Alberto Sordi. Chi risponderà esattamente alle domande riceverà in omaggio una copia dell’ironico libro di Igor Righetti Italia supposta.

“Una presentazione divertente, lontana dai luoghi comuni, interattiva con il pubblico e ricca di buonumore”, spiega Righetti, “come avrebbe voluto essere ricordato Alberto, con quell’allegria che lui ci ha regalato attraverso i suoi film”.

A introdurre lo spettacolo, Lorenzo Beccati, scrittore e autore di Striscia la Notizia. Parteciperà Patrizia de Blanck, grande amore di Sordi negli anni Settanta.

È consigliata la prenotazione, telefonando al numero 0584 787251 o scrivendo a info@villabertelli.it

Villa Bertelli è in via Mazzini 200 a Forte dei Marmi.

 

Nella foto, l’illustrazione di Gaetano Bigi per il manifesto della manifestazione (dettaglio)
susanna-orlando