A Forte dei Marmi un’introduzione alla mostra “All’aria aperta”

Sabato 12 settembre 2020, la storica dell’arte Elisabetta Matteucci terrà una presentazione della mostra “All’aria aperta”, in corso al Fortino di Forte dei Marmi

 

Appuntamento speciale per All’aria aperta – Sguardi d’autore, la mostra in corso al Fortino di Forte dei Marmi. Sabato 12 settembre alle 17,30 in piazza Garibaldi, proprio davanti al Fortino, Elisabetta Matteucci, storica dell’arte, terrà una presentazione introduttiva dell’esposizione.

La mostra, che è stata prorogata fino al 1° novembre, presenta 50 opere, articolate in sei sezioni, dedicate al paesaggio italiano nella sua identità e bellezza.

I dipinti sono stati realizzati da artisti italiani del XIX e XX secolo. Fattori, Signorini, Ghiglia, Nomellini, Gioli e Tommasi, che rappresentano la Toscana campestre e cittadina. De Nittis e Zandomeneghi con raffigurazioni di momenti en plein air di una società internazionale. Giovanni Boldini e Moses Levy, con le marine. Carlo Fontana con il suo ciliegio fiorito.

Prima della presentazione, si terrà una introduzione musicale jazz a cura del duo Tinta Unita con Matteo Vatteroni al sax e Francesco Berti alla chitarra.

L’evento è gratuito, i posti a sedere sono limitati e non prenotabili.

La mostra All’aria aperta è promossa dall’assessorato alla Cultura insieme a Villa Bertelli, in collaborazione con la Società di Belle Arti e patrocinata dalla Regione Toscana e dalla Provincia di Lucca.

Nei mesi di settembre e ottobre sarà aperta il mercoledì, venerdì, sabato e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19.

 

Nella foto, Anna e l’amica, di Moses Levy, olio su tela