A Lucca week end con l’arte contemporanea

Venerdì 17 maggio l’inaugurazione della Lucca Art Fair, al Polo Fiere. E alla Casermetta di San Frediano, Art Tracker, dedicato ai talenti under 35

 

Un programma dedicato ai collezionisti. Talk, discussioni, visite guidate ed eventi collaterali alla scoperta dell’arte contemporanea con 40 gallerie presenti. Si presenta così la Lucca Art Fair, fiera d’arte moderna e contemporanea, quest’anno alla quarta edizione, che si terrà al Polo Fiere di Lucca dal 17 al 19 maggio.

In parallelo, alla Casermetta di San Frediano, si svolge Art Tracker, con i vincitori del Premio Combat dedicato ai talenti under 35.

 

L’Art Fair

La Fiera accoglie 40 realtà del contemporaneo, suddivise in quattro sezioni principali.

La Main Section, costituita da gallerie consolidate nel panorama internazionale, offre una selezione di opere tra arte moderna, post bellica e contemporanea.

Progetti “solo show” per la seconda sezione, la Temporary Art Zone – Taz.

Letture Critiche, a cura di Francesca Baboni, seleziona alcune gallerie che propongono progetti espositivi di artisti transgenerazionali in dialogo tra loro.

A questi si affianca Art Tracker, la sezione che valorizza i talenti under 35.

Con il titolo Vissi d’Arte si rinnovano, inoltre, i talk dedicati ad approfondimenti sul mondo dell’arte, con una particolare attenzione agli archivi d’artista. Attraverso brevi e vivaci interviste, artisti e professionisti del settore condivideranno con il pubblico il loro vissuto e le loro competenze professionali.

Tra le proposte collaterali si confermano le visite guidate gratuite (prenotazione obbligatoria scrivendo a info@luccaartfair.it ) tra gli stand degli espositori, per avvicinare il grande pubblico al collezionismo d’arte.

La fiera per questa edizione si arricchisce del nuovo Premio Viero per l’Arte Contemporanea, promosso da Viero paints.

 

Art Tracker

Per Art Tracker, la sezione dedicata alla valorizzazione di giovani talenti, il Premio Combat ha selezionato quattro artisti.

Si tratta di Stefano Bazzano (Vibo Valentia, 1990. Vive a Bologna), Franceso Levy (Livorno, 1990. Vive a Livorno), Paolo Peroni (Cuggiono, 1984. Vive a Torino) e Maddalena Tesser (Vittorio Veneto, 1992. Vive a Venezia).

La curatela della fase finale di Art Tracker è affidata a Gabriele Tosi, curatore indipendente e direttore del project space Localedue di Bologna.

Una novità importante riguarda gli spazi che ospitano il progetto. Alla consueta collocazione all’interno del padiglione fieristico si affianca infatti la suggestiva Casermetta San Frediano, che sorge sul camminamento della mura di Lucca e quindi tramite ideale fra la città storica e il suo intorno.

 

Info

Cosa: Lucca Art Fair
Dove: Polo Fiere, via della Chiesa XXXII, Lucca
Quando: da venerdì 17 a domenica 19 maggio
Orari: venerdì: 17–20; sabato e domenica: 11-20
Biglietto giornaliero: venerdì: 5 euro; sabato e domenica: 10 euro (ridotto 8). Ingresso gratuito per i ragazzi fino a 12 anni; 5 euro per studenti
Per informazioni: tel. 331 1303702, email info@luccaartfair.it , sito web www.luccaartfair.it

 

 

Foto: Rigoroso 8, di Veronica Montanino, tecnica mista su tela (2019). Dettaglio.
Courtesy: Andrea Ingenito ContemporaryArt