A Massarosa la finale del Premio letterario 2019

Sabato 9 novembre al Teatro Manzoni la serata finale del Premio letterario Massarosa 2019, con la proclamazione del vincitore deciso dal voto popolare

 

Sarà rivelato sabato 9 novembre al Teatro Vittoria Manzoni il nome del vincitore del Premio letterario Massarosa 2019, dedicato alle opere prime di narrativa.

Cinque i finalisti selezionati dalla giuria tecnica: Alice Cappagli con Niente caffè per Spinoza (Einaudi), Giulia Corsalini con La lettrice di Čechov (Nottetempo), Eleonora Marangoni con Lux (Neri Pozza), Silvia Ranfagni con Corpo a corpo (e/o) e Filippo Tapparelli con L’inverno di Giona (Mondadori). A decidere il vincitore sarà il voto popolare.

A condurre la serata sarà Claudio Sottili. Sul palco con lui la compagnia Coquelicot Teatro, e Michela Lombardi e Andrea Garibaldi con la loro musica jazz.

Al vincitore, oltre a un premio in denaro, sarà consegnata l’opera simbolo del premio, Libero, creata dall’artista Emiliano Filippi. La statuetta rappresenta un airone composto dalle lettere dall’acronimo PLM. L’opera è realizzata grazie alla Fondazione Pomara Scibetta.

Durante la serata sarà assegnato inoltre il Premio grafica di copertina, al quale partecipano tutte le opere in concorso. Della giuria fanno parte Giuseppe Scibetta, il fotografo Amerigo Pelosini, l’editore Paolo Salvetti e l’artista Giorgio Angeli.

L’ingresso è libero, fino a esaurimento posti.