A Pietrasanta, il romanzo di Giuseppe Bresciani dedicato a Leonardo

Mercoledì 20 marzo, nel Chiostro di Sant’Agostino a Pietrasanta, la presentazione del romanzo storico Le infinite ragioni, di Giuseppe Bresciani, dedicato ai misteri di Leonardo da Vinci

 

I segreti di Leonardo, i suoi tormenti, le sue passioni nascoste: il “manoscritto di Amboise”, redatto dal genio di Vinci durante il suo ultimo soggiorno francese, offre finalmente la chiave di lettura per della vita e dell’opera leonardesca. A cominciare dal mistero della Gioconda.

Si tratta ovviamente di una finzione letteraria, quella che è alla base di Le infinite ragioni, romanzo storico di Giuseppe Bresciani. L’autore lo presenterà a Pietrasanta, mercoledì 20 marzo (ore 17) nel Chiostro di Sant’Agostino. Con lui lo storico Alberto Malvolti e Marco Gianfranceschi, avvocato.

L’appuntamento rientra tra quelli promossi dal Comune di Pietrasanta per i 500° anniversario della morte di Leonardo, che ruotano attorno alla mostra Leonardo Digitale di Andreas Oliver Klein.

 

Il romanzo

Al manoscritto Leonardo affida fatti di cronaca e ricordi intimi, confessando il suo tormento, fisico e dell’anima. Gli incontri e la corrispondenza con uomini famosi, i progetti affidatigli dal re, l’arte e la scienza, il ricordi e gli estremi tentativi di mettere ordine nella sua vita non gli procurano sollievo ma ulteriore pena.

E quando la salute peggiora, trova il coraggio di scavare a fondo nel suo animo e riconoscere la natura segreta delle sue passioni.

Nei fogli emergono l’identità della Gioconda, la complessità dei rapporti di Leonardo con le donne e il corpo maschile, la sua visione del mondo e la combattuta religiosità.

 

Cosa: presentazione di Le infinite ragioni, di Giuseppe Bresciani
Quando: mercoledì 20 marzo
, ore 17
Dove: Chiostro di Sant’Agostino, via Sant’Agostino 1, Pietrasanta
Ingresso libero

 

Nella foto, la Gioconda di Andreas Oliver Klein nel Chiostro di Sant’Agostino