A Pietrasanta le “Muse Silenti” di Gianfranco Meggiato

Fino al 1° settembre la piazzetta San Martino e il Campanile del Duomo di Pietrasanta ospitano “Le Muse Silenti”, dello scultore Gianfranco Meggiato

 

Le sculture contemporanee di Gianfranco Meggiato dialogano con l’architettura cinquecentesca di Pietrasanta e con lo splendido campanile in mattoni del Duomo nella mostra di Gianfranco Meggiato intitolata Le Muse Silenti.

Nella piazzetta San Martino, accanto al Duomo, quattro sculture monumentali sono collocate in un percorso delimitato da sacchi di juta riempiti di sabbia. All’interno del campanile, attribuito a Michelangelo, cinque opere, più piccole, costellano la particolarissima e magnifica scala elicoidale.

Esposto per la prima volta al museo di scultura Marca Open a Catanzaro e a Pistoia (capitale della cultura italiana nel 2017), il ciclo de Le Muse Silenti ha fatto conquistare a Meggiato il premio Icomos-Unesco.

L’evento è organizzato dalla Galleria Paoli, con il patrocinio del Comune di Pietrasanta.

 

Info

Cosa: Le Muse Silenti di Gianfranco Meggiato
Dove: piazzetta San Martino e campanile del Duomo, Pietrasanta
Quando: dal 1° luglio al 1° settembre
Ingresso libero