A Seravezza il Carnevale dei Piccoli

Appuntamento il 9, 16 e 23 febbraio a Seravezza con il Carnevale dei Piccoli: carri di cartapesta, gruppi mascherati, artisti di strada e tanti giochi per i bambini

 

Carri di cartapesta, mascherate, trampolieri, maghi, creatori di palloncini e bolle di sapone, trucca bimbi… sono dedicati soprattutto ai più piccoli i tre appuntamenti del Carnevale a Seravezza. Con i carri costruiti in modo che i bambini vi possano salire e sentirsi i veri protagonisti.

Il primo è per domenica 9 febbraio quando, alle 14,30, prenderà il via da piazza Carducci il primo corso del Carnevale dei Piccoli.

Il nuovo carro realizzato dai volontari della Pro Loco, e intitolato Il Barone Rosso, è dedicato al famosissimo cagnolino Snoopy. Replica le domeniche successive: 16 e 23 febbraio.

 

Le mostre

Gli eventi legati al Carnevale inizieranno però sabato 8 febbraio: alle 16, nella sala Salvatori della Pro Loco, si inaugura la mostra dedicata ad Alfieri Tessa, ideatore della maschera ufficiale del Carnevale di Seravezza, Venerando Vernacchietta. Saranno esposti alcuni bozzetti, disegni e modellini dei carri ideati da Tessa per il Rione Corvaia negli anni ’70.

Alla galleria Seravezziana, in pizza Carducci, saranno esposti invece i quadri della mostra I Giullari di tutti i colori, a cura dei pittori itineranti della Seravezziana.

 

Lo spettacolo

A concludere il Carnevale sarà lo spettacolo C’è spazio per tutti!!!, che si terrà lunedì 24 febbraio alle ore 21,15 al Teatro Scuderie Granducali. Parteciperanno l’orchestra Basilio Stagi diretta da Valerio Leonardi, la compagnia Le Nuove Leve, il gruppo teatrale di Cerreta Sant’Antonio, il coro San Lorenzo, l’associazione Astrea di Angela Simi, i cantanti Caterina Ferri, Donatella Carli, Felice Salvatori e Christian Ghelarducci.

Sul palco anche il gruppo giovanile Rainborw girls & friends e i Castellari Riccardo e Piero.

Lo spettacolo, ispirato a figure del Carnevale seravezzino, è ideato, scritto e diretto da Marina Marrai e Walter Bandelloni.