A Seravezza si parla di lavoro per i Dialoghi sulla filosofia

Venerdì 15 marzo, alle Scuderie Granducali di Seravezza, incontro su La cooperazione e il lavoro, per i Dialoghi sulla filosofia, con Alfonso Maurizio Iacono

 

I mutamenti nell’organizzazione del lavoro, le nuove tecnologie, il capitalismo, la riscoperta dei valori cooperativistici. Sono alcuni dei temi che Alfonso Maurizio Iacono tratterà venerdì 15 marzo alle Scuderie Granducali di Seravezza nel terzo incontro dei Dialoghi sulla Filosofia. La rassegna è promossa dal Circolo Culturale Sirio Giannini e dalla Fondazione Terre Medicee.

La conferenza, intitolata La cooperazione e il lavoro, inizierà alle 17. L’ingresso è libero.

“Benché se ne parli moltissimo, il lavoro resta un argomento trascurato”, sottolinea Iacono. “Non tanto la fine del lavoro, quanto il riappropriarsene, il farlo insieme secondo modelli cooperativi. Ne parleremo con un taglio filosofico ma anche in modo molto concreto riguardo alla realtà specifica del capitalismo, ai nuovi scenari tecnologici, alle dinamiche della produzione. Argomento che riprenderemo nell’ultimo incontro, venerdì 12 aprile, trattando quelli che Gramsci definì “americanismo” e “fordismo”, temi che leggeremo alla luce della realtà di oggi”.

I Dialoghi sulla Filosofia di Seravezza sono incontri rivolti a un ampio pubblico, in particolare ai giovani e agli studenti, per offrire originali spunti di riflessione sulle tematiche dell’esistenza e dell’attualità.