A Torre del Lago l’opera barocca Motezuma di Baldassarre Galuppi

Domenica 19 e lunedì 20 agosto, all’Auditorium Enrico Caruso del Gran Teatro Puccini

di redazione

L’opera barocca Motezuma, di Baldassarre Galuppi, andrà in scena a Torre del Lago domenica 19 e lunedì 20 agosto, nella prima rappresentazione in tempi moderni.

Si tratta del capolavoro di uno dei più prolifici compositori del Settecento, Baldassarre Galuppi. La rappresentazione di domenica e lunedì è il frutto dei corsi di alta formazione musicale nati della collaborazione tra Opera Network, Fondazione Festival Pucciniano, Landstheater di Salisburgo ed Ensemble San Felice di Firenze.

Motezuma è ambientata in America latina, al momento dell’arrivo dei “conquistadores” spagnoli.

L’appuntamento, che si terrà all’Auditorium Enrico Caruso, situato nel Gran Teatro Giacomo Puccini di Torre del Lago, ed è corollario alla ricca stagione del Festival Pucciniano 2018, che ha visto in cartellone ben sei dei titoli del maestro, e la riscoperta di due opere dimenticate. Oltre a Motezuma, sarà riproposto infatti il Convitato di Pietra di Giovanni Pacini, che sarà rappresentato il prossimo 24 agosto nel Giardino di Villa Paolina.

 

Cosa: “Motezuma” di Baldassarre Galuppi
Quando: domenica 18 e lunedì 19 agosto
Dove: Auditorium Enrico Caruso del Gran Teatro Puccini, Torre del Lago
Biglietti: N.d.