A Viareggio, il concerto “Human Rights Night” apre il mese dei diritti umani

“Rights4all”: il comune di Viareggio celebra il mese dei diritti umani con il concerto Human Rights Night in programma sabato 1 dicembre all’Auditorium Caruso a Torre del Lago e un cartellone di iniziative e eventi

di redazione

Primo appuntamento con il concerto di apertura di RIGHTS4ALL in programma sabato 1 dicembre  all’Auditorium Caruso del Gran Teatro Puccini di Torre del Lago.

Per celebrare i 70 anni della Costituzione e la giornata mondiale dei diritti umani (10 dicembre), il Comune di Viareggio, insieme alle associazioni, Enti e società civile, ha scelto di promuovere «Il mese dei diritti»: un cartellone di iniziative, dibattiti, presentazioni, concerti che attraversa tutto dicembre per dare e ridare cittadinanza a questo importantissimo tema.

La Human Rights Night è il concerto (a ingresso gratuito) che inaugura il ciclo di appuntamenti. Sul palco si alterneranno Esterina, Giorgio Canali e Rosso Fuoco e  Mimosa.

Giorgio Canali è uno dei più importanti innovatori del rock indipendente italiano. La sua carriera inizia alla fine degli anni settanta, quando milita in numerose band della scena punk romagnola. Collabora come tecnico del suono con i Litfiba. E’ stato poi chitarrista dei Cccp fedeli alla linea e, al loro scioglimento, entra a far parte dei Csi consorzio suonatori indipendenti. Al termine di questa esperienza fonda il proprio gruppo: i Rossofuoco, tuttora una delle band più influenti nel panorama rock italiano. In questi anni ha avviato collaborazioni con gruppi italiani e internazionali: dai Noir Désir agli Afterhours. Ha prodotto inoltre numerosi dischi, tra i più importanti l’omonimo album di esordio dei Verdena e Canzoni da spiaggia deturpata de Le luci della centrale elettrica.

Il mese dei diritti è organizzato dal Comune di Viareggio, con il sostegno di Cooperativa Odissea; Caritas; ARCI Versilia-Lucca; Circolo Arci GOB; Fondazione Festival Pucciniano; SPRAR; Progetto EUCAN; Fondazione Banca del Monte di Lucca; Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca; CIR Food; Cooperativa Di Vittorio

 

Tutto il programma:

1 dicembre – Auditorium Caruso

Human Rights Night: concerto con Esterina, Giorgio Canali e Rosso Fuoco, Mimosa

4 dicembre – Villa Paolina

Fumetto Intercultura conferenza con Takoua Ben Mohammed (graphic journalist) e Carla Cocilova (ARCI Toscana)

10 dicembre – Villa Paolina

Diritti umani, migrazioni e diversità conferenza con il Prof. Marcello Di Filippo (Università di Pisa)

11 dicembre – Villa Paolina

Presentazione Rapporto Caritas sulle Migrazioni 2018

5 dicembre – Villa Paolina

Presentazione progetto SPRAR del Comune di Viareggio

Domenica 9 dicembre alle 11 – Galleria Gamc

«L’arte sociale. Il ruolo della pittura nella contemporaneità». Conferenza con Gabriele Tomei, Assessore al Welfare del Comune di Viareggio, Carlo Carli autore delle opere, Maurizio Vanni, Direttore del Lu.C.C.A. e Adolfo Lippi critico d’arte

Domenica 9- domenica 16 dicembre – Galleria Gamc

«Dedicato ad Aylan», Mostra d’arte del Maestro Carlo Carli

A tre anni dalla tragedia di Aylan Kur, divenuto simbolo del dramma della guerra e della migrazione nel Mediterraneo, la Gamc “Lorenzo Viani” di Viareggio ospiterà il trittico di Aylan di Carli per una esposizione temporanea per stimolare la riflessione su sul dramma della migrazione nel Mediterraneo, purtroppo ancora attuale, e sul ruolo dell’arte nel contesto politico e sociale. Le opere esposte verranno donate alla GAMC.

Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso gratuito

 

immagine: typographyimages /