A Villa Argentina la poesia di Renato Gérard

Mercoledì 8 maggio a Villa Argentina Renato Gérard presenta il suo libro di poesie Come pestassi un nido di formiche (Pezzini editore). Ore 17, ingresso libero.renato-gérard

Con l’autore, dialogherà Manrico Testi mentre Ilde Bigicchi e Lorenzo Abbarchi leggeranno alcuni passaggi della pubblicazione.

“E tutto, anche il sottile struggimento per il tempo che inesorabile fugge via, viene lenito, addolcito dall’armonia del canto. Ritmo e musicalità dunque…che hanno il potere di trasportarci, al di sopra del contingente, nel mondo magico della poesia”, scrive Manrico Testi nella prefazione del volume.

L’appuntamento rientra nella rassegna Di mercoledì: Scrittori e lettori sulla terrazza di Villa Argentina, promossa dalla Provincia di Lucca.

Renato Gérard è nato a Cerretoli di Castelnuovo di Garfagnana nel 1945. Poeta e pittore vive e lavora a Viareggio. Ha pubblicato I muri del glicine, Azzurro, Il pescatore di Luci, Ladro di cavalli e Sessantasei comete. Con Andrea Genovali ha pubblicato inoltre Ali per sognare – Vita appassionata di un anarchico viareggino.