A Villa Bertelli il premio Ugo Guidi e la mostra dei giovani artisti

Il premio Ugo Guidi sarà consegnato a Darya Filiptsova, in occasione della 14a Giornata del contemporaneo, promossa da Amaci

Sarà consegnato sabato 13 ottobre, in occasione della 14a Giornata del contemporaneo promossa dall’Amaci (Associazione musei d’arte contemporanea italiani), il Premio Ugo Guidi 2018, giunto alla nona edizione. La cerimonia si svolgerà alla Villa Bertelli di Forte dei Marmi, alle 18.

Ad aggiudicarsi il riconoscimento è la giovane accademica Darya Filiptsova, che riceverà un’opera in bronzo, Figura Totem, del maestro Ugo Guidi, realizzata dalla Fonderia Mariani di Pietrasanta.

Il Premio Ugo Guidi si svolge su invito rivolto ai giovani allievi delle accademie di Belle arti, italiane o straniere, selezionate dal comitato scientifico del Museo Ugo Guidi.

Per il 2018 è stata invitata l’accademia d’arte Maxy College di Mosca che, nel mese di giugno, ha frequentato una residenza artistica presso il Centro arti visive di Pietrasanta.

La giuria che ha attribuito il premio a Filiptsova era composta da Federica Forti, curatrice, storica dell’arte e assessore alla Cultura di Carrara, Vittorio Guidi, del Museo Ugo Guidi, Anna Vittoria Laghi, curatrice e storica dell’arte, già presidente dell’Accademia Belle Arti di Carrara, Vincenzo Nobile, gallerista d’arte e Matteo Ciardini, artista.

Sempre sabato sarà inaugurata la mostra in cui saranno esposte tutte le opere in concorso, che si protrarrà sino al 3 novembre. Saranno esposti inoltre alcuni bozzetti dei giovani accademici partecipanti e una selezione delle opere del “periodo totemico” del maestro Guidi.

Dal 7 dicembre al 6 gennaio 2019 queste opere saranno nei locali delle Scuderie Granducali di Seravezza, nell’ambito della rassegna Connessioni.

L’ingresso è libero.

Per informazioni: tel. 348 3020538, museougoguidi@gmail.com e www.ugoguidi.it .

Nella foto, l’opera della vincitrice Darya Filiptsova