A Villa Bertelli, la mostra personale di Oliviero Rainaldi

“Versi”, mostra personale del pittore e scultore Oliviero Rainaldi, è aperta fino al 2 agosto 2020 a Villa Bertelli, Forte dei Marmi

 

E’ nel segno dell’arte il ritorno all’attività di Villa Bertelli, a Forte dei Marmi, dopo il lungo silenzio della pandemia.

Il compito di riaprire le sale della bella villa di Vittoria Apuana è stato affidato all’artista Oliviero Rainaldi, scultore e pittore, con la mostra personale Versi, curata da Beatrice Audrito, inaugurata sabato 6 giugno e aperta fino al 2 agosto, tutti i fine settimana.

 

Oliviero Rainaldi

Abruzzese di nascita ma romano di adozione, Rainaldi nel 2000 è stato nominato da Papa Giovanni Paolo II Accademico della Pontificia Accademia di Belle Arti e Lettere dei Virtuosi del Pantheon.

Rainaldi ha esposto le sue opere in tutto il mondo, ricevendo importanti riconoscimenti come il premio Personalità Europea nel 2010, il Brand Personality Award dall’Asia Pacific Brand Foundation nel 2015 e il Franco Cuomo International Award nel 2017. Nel 2018 la sua Le otto opere di Misericordia, rivisitazione de Le sette opere di Misericordia di Caravaggio, è stata in mostra al Pio Monte della Misericordia, dove è conservato il capolavoro caravaggesco.

 

La mostra

La personale, che segna l’esordio di Rainaldi in Versilia, sarà un percorso nei 30 anni di ricerca dell’artista, attraverso le opere più rappresentative. Disegni, quadri e sculture saranno esposti negli spazi interni ed esterni della Villa.

Quaranta opere in tutto, di piccole e grandi dimensioni, realizzate fra il 1990 e il 2018, e dunque in diversi periodi creativi. Una raccolta capace di raccontare l’evoluzione dell’artista attraverso lo studio della figura umana, fulcro di un’indagine intima e sistematica, che ne declina le mille possibilità estetico-formali.

 

Info

Cosa: Versi, mostra personale di Oliviero Rainaldi
Dove: Villa Bertelli, via Mazzini 200, Forte dei Marmi
Quando: dal 6 giugno al 2 agosto 2020
Orario: sabato e domenica dalle 16 alle 19
Ingresso libero

 

Nella foto, Battesimi umani, 2008, marmo, 150 cm., Fondazione Soumaya – Città del Messico