A Villa Bertelli “La Versilia degli architetti”

Giovedì 13 agosto a Villa Bertelli, Forte dei Marmi, presentazione del n. 909 della rivista “Casabella” e del volume “Le ville di Ronchi e Poveromo”, di Massimiliano Nocchi e Silvia Nicoli

 

La cultura del territorio sarà la protagonista dell’incontro La Versilia degli architetti e il mare degli intellettuali in programma giovedì 13 agosto alle 18,30 nel Giardino dei lecci di Villa Bertelli a Forte dei Marmi.

Sarà una doppia presentazione: il numero 909 (maggio 2020) della rivista Casabella e il volume Le ville di Ronchi e Poveromo, architetture e società di Massimiliano Nocchi e Silvia Nicoli (Pacini Editore).

L’appuntamento, organizzato da Alberto Giorgio Cassani dell’Accademia di Belle Arti di Venezia, in collaborazione con la Società degli amici di Ronchi e Poveromo, rientra nella rassegna L’altra Villa, promossa dal comitato Villa Bertelli.

Si parlerà della Versilia di un tempo e soprattutto delle tante seduzioni, che hanno portato nel corso degli anni i più grandi intellettuali e artisti italiani, ma non solo, a trovare in questo lembo di terra l’ispirazione per la loro creatività.

Scrittori, critici, scultori e pittori hanno vissuto momenti indimenticabili in Versilia. E gli architetti vi hanno lasciato un segno tangibile, negli edifici e nelle ville della fascia costiera, da Poveromo a Viareggio.

Alberto Savinio nel 1942 scrisse nel racconto La ciambella: “La Versilia è il polo d’attrazione degl’intellettuali italiani, e ogni anno, da giugno a settembre, gl’intellettuali di tutta Italia, i giovani e gli anziani, i magri e i bene in carne, i calvi e gli zazzeruti, ma tutti egualmente vestiti da bambini, corrono in bicicletta, in folti ronzanti sciami, il magnifico viale litoraneo che da Viareggio porta a Marina di Massa, e viceversa”.

All’incontro, dopo il benvenuto del presidente di Villa Bertelli Ermindo Tucci, interverranno Silvia Carandini, presidente della Società degli Amici di Ronchi e Poveromo, Alberto Giorgio Cassani, autore di un saggio su Casa Savinio, progettata da Enrico Galassi, in Casabella, e gli architetti e autori Massimiliano Nocchi e Silvia Nicoli.

L’ingresso è libero ma è necessario prenotare, telefonando allo 0584 787251.