Al 4/20 electricafè di Viareggio Enrica Tesio e Mao

Giovedì 25 luglio al 4/20 quattroventi electricafè di Viareggio, Enrica Tesio presenterà “Filastorta d’amore. Rime fragili per donne resistenti”, accompagnata dalla musica di Mao

 

Filastorta d’amore. Rime fragili per donne resistenti, l’ultimo libro di Enrica Tesio, racconta una donna del nostro tempo, in una raccolta di filastrocche, che appare come un piccolo poema. E con un linguaggio sospeso tra poesia e diario.

Enrica Tesio sarà giovedì 25 luglio al 4/20 quattroventi electricafè di Viareggio per raccontare la sua Filastorta, accompagnata dalla musica di Mao (ore 21,30).

L’incontro, all’aperto, è il primo di una serie nata in collaborazione con il caffè letterario Lettera22 di Viareggio e intitolata Incontri d’autore.

 

Il libro

Filastorta d’amore. Rime fragili per donne resistenti (Giunti editore) è fatto di rime lievi e prose fluide per esprimere le luci e le ombre di una vita che si ingarbuglia veloce e si scioglie troppo lentamente, che chiede cura e spesso ne riserva poca, che ha molte richieste e poche risposte.

La Filastorta di Enrica, disposta per canti come un piccolo poema, è un rimario di grazia e sentimento, una forma di resistenza ai luoghi comuni, alle certezze, ai musi lunghi, agli snobismi, alle mode. È un canzoniere illustrato, che parla d’amore con la giusta quantità di sarcasmo per non risultare stucchevole e la giusta quantità di ironia per non scivolare nella banalità.

Dedicato alle donne e a tutti quelli che non ce la fanno, e poi invece sì, ma che fatica…

 

Enrica Tesio

Blogger e scrittrice torinese, ha due figli, due gatti e un mutuo. Laureata in Lettere con indirizzo cinematografico, fa la copywriter da quando aveva 20 anni. Nel 2015 ha pubblicato per Mondadori La verità, vi spiego, sull’amore, dal quale è stato tratto un film con la regia di Max Croci. Nel 2017 è uscito per Bompiani Dodici ricordi e un segreto. Tiene una rubrica su La Repubblica e la sua pagina Facebook è seguita da più di 40 mila fedelissime lettrici.

 

Mao

Mao, altrimenti detto Mauro Gurlino, nasce a Torino, il 16 aprile 1971. Laureato in Storia e critica del cinema all’Università di Torino. Negli anni ’90 è stato leader del gruppo Mao e la Rivoluzione. È stato conduttore di programmi su MTV, speaker radiofonico fin dai tempi del liceo, attore.

Ha lavorato con diversi musicisti, tra cui Delta V, Max Gazzè e Morgan.

Ha pubblicato il disco solista Black mokette e la colonna sonora del film 500!. Insieme ai Santabarba, è alla guida della resident band della trasmissione televisiva Scalo 76 su RaiDue. Sempre in Rai partecipa con la sua chitarra al programma Ventura Football Club su RaiRadio1.

Nel 2010 pubblica il suo secondo disco solista Piume pazze, cui fanno seguito due romanzi musicali, Meglio tardi che Mao nel 2011 e Olràit! Mao sogna Celentano e gliele canta nel 2013. Dal 2014 fa parte della squadra di Roba forte (www.robaforte.it), varietà radiofonico trasmesso dal vivo.

 

Info

Cosa: Incontri d’autore: Enrica Tesio e Mao
Dove: 4/20 quattroventi electricafè, via Antonio Fratti 265, Viareggio
Quando: giovedì 25 luglio, ore 21,30
Ingresso gratuito