Al cinema il coreano “Parasite”, De Sica acchiappafantasmi, Bale-Damon a Le Mans e i “Pupazzi alla riscossa”

Dal 14 novembre nelle sale della Versilia il vincitore di Cannes “Parasite”, Christian De Sica con “Sono solo fantasmi”, “Le Mans ’66” con Christian Bale e Matt Damon, il cartoon “Pupazzi alla riscossa” e “Zombieland”

 

Per i piccoli arrivano i Pupazzi alla riscossa, ma è ancora in sala anche La famosa invasione degli orsi in Sicilia. Nelle sale della Versilia debuttano anche, il film del coreano Bong Joon Ho Parasite, Palma d’oro al Festival di Cannes 2019, e una commedia divertente firmata da Christian De Sica, Sono solo fantasmi. Dai fantasmi agli zombie con Zombieland – Doppio colpo, sequel del film del 2009 e Le Mans ’66. La grande sfida, con Christian Bale e Matt Damon.

Ancora in sala, infine, La Belle Époque e Le ragazze di Wall Street. Ecco come di consueto la nostra rapida guida al cinema in Versilia.

Per conoscere i dettagli della programmazione clicca qui.

 

Le novità della settimana

 

Pupazzi alla riscossa

Moxy e i suoi amici pupazzi devono affrontare la prova più importante della loro vita: trovare un bambino a cui dare il proprio amore. Per farlo dovranno sfidare il leader incontrastato dell’Accademia della Perfezione, il pupazzo Lou.

 

Parasite

Vive di contrasti il film del coreano Bong Joon Ho, vincitore dell’ultimo festival di Cannes.

Ki-woo vive con i genitori e la sorella in un appartamento con vista sui marciapiedi. I quattri vivono di lavoretti, fino a quando un amico di Ki-woo gli offre l’opportunità di sostituirlo come insegnante d’inglese per la figlia di una ricca famiglia. Ki-woo riuscirà a far assumere la sorella come insegnante di educazione artistica, e continuerà a insinuarsi nella vita dei nuovi datori di lavoro.

 

Sono solo fantasmi

Christian De Sica dirige e interpreta questa commedia con Carlo Buccirosso e Gian Marco Tognazzi. I tre sono fratellastri, e si ritrovano dopo anni a Napoli per la morte del padre. Sfumata l’eredità, si improvvisano acchiappafantasmi, sfruttando la superstizione e la credulità della gente. Ma davvero i fantasmi non esistono?

 

Le Mans ’66 – La Grande Sfida

Il film è ispirato alla storia vera del designer di automobili Carroll Shelby (Matt Damon) e del pilota britannico Ken Miles (Christian Bale), che insieme costruirono, per la Ford, una rivoluzionaria auto da corsa con cui sfidare l’imbattibile Ferrari alla 24 ore di Le Mans del 1966.

 

Zombieland – Doppio colpo

Dieci anni dopo Benvenuti a Zombieland, Woody Harrelson, Jesse Eisenberg, Abigail Breslin ed Emma Stone si ritrovano nel sequel, diretto ancora da Ruben Fleischer. Tra violenza, distruzione e situazioni comiche, dalla Casa Bianca al resto del Paese, i quattro devono affrontare nuovi zombie, più evoluti, e fronteggiare le crescenti difficoltà della loro improvvisata famiglia.

 

Ancora in sala

 

La famosa invasione degli orsi in Sicilia

Lorenzo Mattotti, uno degli illustratori e fumettisti italiani più noti al mondo, firma (in animazione tradizionale) il suo primo lungometraggio. E sceglie un’opera splendida di Leonardo Sciascia, che fu pubblicato per la prima volta nel 1945, a puntate, sul Corriere dei piccoli.

Il film vanta anche un cast vocale notevolissimo, a cominciare da Andrea Camilleri che poco prima di morire ha doppiato il personaggio del Vecchio Orso. Con lui anche Toni Servillo, Antonio Albanese, Corrado Guzzanti e Linda Caridi.

La storia racconta di Leonzio, il Grande Re degli orsi, che per ritrovare il figlio da tempo perduto, decide di condurre il suo popolo dalle montagne alla pianura, dove vivono gli uomini. Grazie al suo esercito e all’aiuto di un mago, riuscirà a sconfiggere il malvagio Granduca e a trovare finalmente il figlio Tonio. Ben presto, però, Re Leonzio si renderà conto che gli orsi non sono fatti per vivere nella terra degli uomini.

 

La Belle Époque

Due star del cinema francese, Daniel Auteuil e Fanny Ardant per questa commedia firmata da Nicolas Bedos. Auteuil è Victor, un sessantenne disilluso. Antoine (Guillaume Canet), un brillante imprenditore, gli propone un nuovo tipo di attrazione: grazie ad artifici teatrali e ricostruzione storica, potrà tornare indietro nel tempo. Victor sceglie di rivivere la settimana più memorabile della sua vita: quella del 16 maggio 1974 quando aveva conosciuto il suo grande amore, Marianne (Fanny Ardant), in un caffé di Lione.

 

Le ragazze di Wall Street

Ispirato a una storia vera, il film di Lorene Scafaria racconta di un gruppo di lap dancer, nella New York dei primi anni 2000. Jennifer Lopez è Ramona, madre single, Constance Wu è Destiny, che deve occuparsi dell’anziana donna. Le due donne si trovano a lavorare nello strip club più quotato di Wall Street. Quando la crisi del 2008 dimezza il numero dei clienti, decidono di organizzare una truffa per adescare, drogare e derubare i ricchi frequentatori del club.

 

Per conoscere i dettagli della programmazione nei cinema della Versilia clicca qui.

 

Nella foto, Parasite