Al cinema in Versilia con Lady Gaga e Mr Bean

Tra le uscite della settimana anche The Predator, Daniel Auteuil in Quasi nemici e la Turchia di oggi in un film candidato all’Oscar

di Cristina Conti

È Lady Gaga, apprezzata interprete di A star is born, la regina della settimana cinematografica in Versilia. Ma in sala si possono incontrare anche il Johnny English di Rowan Atkinson (alias Mr Bean), un grande attore francese, Daniel Auteuil e The Predator. Ecco una breve rassegna delle nuove uscite (e delle conferme) nelle sale della Versilia.


Le commedie

A star is born, È nata una stella, terzo remake di una commedia del 1937, è tra i film più attesi della stagione, e sono ben tre le sale versiliesi che hanno scelto di inserirlo nella programmazione: Eden a Viareggio, Comunale a Pietrasanta e Nuovo Lido a Forte dei Marmi.

Lady Gaga, diretta da Bradley Cooper, che è anche il coprotagonista, sfida due mostri sacri: Barbra Streisand, interprete della versione del 1976, e Judy Garland, che nel 1954 ne fece uno dei suoi più grandi successi.

Rowan Atkinson veste per la terza volta i panni di un’improbabile spia britannica in Johnny English colpisce ancora, per la regia di David Kerr. Richiamato dalla pensione, “lo 007 più stupido della storia del cinema” deve vedersela con un attacco di hacker. Non proprio il suo pane… Al Multisala Goldoni di Viareggio.

Tutt’altro tono per la commedia francese Quasi nemici – L’importante è avere ragione, di Yvan Attal. Camélia Jordana (già interprete di Due sotto il burqa) è una studentessa di giurisprudenza di origine araba. All’università incontra Daniel Auteuil nei panni di un professore che si impegna a insegnarle l’arte della retorica. Al Centrale di Viareggio.

Cinema d’autore con L’albero dei frutti selvatici, di Nuri Bilge Ceylan, film turco candidato all’Oscar come migliore film straniero. Racconta il ritorno a casa di un giovane appena laureato, in un piccolo villaggio, e del suo scontro con il padre, oppresso dai debiti di gioco. Alle Scuderie Granducali di Seravezza.


Tra horror e fantascienza

L’Odeon di Viareggio punta sul quarto episodio della saga The Predator, diretto da Shane Black, con Boyd Holbrook e Yvonne Strahovski. I predatori, creature geneticamente modificate, sono i cacciatori più pericolosi dell’Universo. Un ragazzino provoca accidentalmente il loro ritorno sulla Terra: un gruppo di ex soldati e una insegnante di scienze saranno gli unici a opporsi alla minaccia.

Resta saldamente in sala Venom, il super eroe più ambiguo della famiglia Marvel, interpretato da Tom Hardy. Venom è un simbionte, un parassita extraterrestre, che per sopravvivere deve essere impiantato in un organismo umano: toccherà a Eddie Brock, giornalista d’inchiesta che imparerà a convivere con Venom formando con lui un unico individuo. Ai cinema Borsalino di Camaiore, Nuovo Lido di Forte e Goldoni di Viareggio.


Per i giovanissimi

Due conferme, per quanto riguarda i cartoon: Borsalino, Nuovo Lido e Centrale confermano la programmazione di Smallfoot – il mio amico delle nevi, con il giovane yeti Migo impegnato a dimostrare ai suoi simili che gli esseri umani esistono. Sono gli Smallfoot, creature dai piedi piccoli, con le quali si può forse fare amicizia.

Al Centrale inoltre si può ancora vedere Gli incredibili 2 di Brad Bird, con la fantastica famiglia di super eroi Parr.

Per una nuova uscita si deve attendere la settimana prossima: da lunedì 15 a mercoledì 17 ottobre il Politeama di Viareggio propone Mirai, film di animazione di Mamoru Hosoda. L’autore giapponese si è fatto amare per La ragazza che saltava nel tempo e Wolf Children. Questo nuovo lungometraggio vede come protagonista un bimbo viziato, messo di fronte alla nascita della sorellina Mirai, che riceve tutte le attenzioni dei genitori. Magicamente incontrerà una Mirai più grande, proveniente dal futuro.


Storie di migrazioni in Frontiere

Alle Scuderie Granducali di Seravezza è in programma anche la rassegna Frontiere, dedicata al racconto delle migrazioni.

Si inizia venerdì 12 ottobre con Sembra mio figlio, di Costanza Quatriglio, mentre mercoledì 17 sarà la volta del documentario La libertà non deve morire in mare di Alfredo Lo Piero.


Eventi speciali: da Charlot al Royal Opera House

Martedì 16, per il ciclo Il cinema ritrovato. Grandi capolavori in versione restaurata, e nell’ambito del Corso di storia del cinema, il Borsalino di Camaiore propone Sherlock Jr vs The Kid, un confronto tra il film di Buster Keaton del 1925, e Il Monello di Charlie Chaplin (1921). Due classici della comicità, diversissimi tra loro nonostante abbiano quasi la stessa età.

Lunedì 15 al Centrale di Viareggio si potrà assistere al balletto Mayerling, in diretta dal Royal Opera House. La regia è di Koen Kessels; fra gli interpreti Steven McRae, Sarah Lamb e Laura Morera.

 

Clicca qui per vedere nei dettagli la programmazione nelle sale della Versilia

 

Foto: A star is born, Lady Gaga e Bradley Cooper