Al Musa di Pietrasanta conversazione con Robin Bell

 

Venerdì 12 luglio lo scultore canadese Robin Bell sarà protagonista, al Musa di Pietrasanta, della “Conversazione con l’artista”

 

Sarà lo scultore canadese Robin Bell, pietrasantino d’adozione da oltre 40 anni, il protagonista della prossima Conversazione con l’artista, al Musa di Pietrasanta.

L’appuntamento è per venerdì 12 luglio, a partire dalle 18,30.

Nel corso dell’incontro l’artista si racconterà attraverso aneddoti ed esperienze legate alla propria carriera artistica, in un dialogo con il pubblico, per raccontare la propria visione del mondo dell’arte.

Faranno da cornice immagini e video riprodotti sui grandi schermi del Musa che ripercorrono gli anni lavorativi, i successi e le opere prodotte.

Al termine della conversazione sarà offerto un aperitivo.

 

Robin Bell

Nato nel 1949 in Canada, laureato al Trinity College dell’Università di Toronto, Robin Bell vive in Italia dal 1973: prima a Carrara, dove realizza le prime sculture in marmo. Poi, dall’anno successivo, a Pietrasanta. Qui realizza opere in marmo e bronzo, partecipa a mostre collettive ed è protagonista di mostre personali.

Nel 1980 riceve la prima grande commissione per una scultura in bronzo per Edmonton, in Canada. Quella è anche la sua prima scultura figurativa.

Le sue sculture monumentali si trovano in Canada, a Hong Kong, in Portogallo e in Inghilterra. Fa parte della Royal British Society of Sculptors.

In Versilia lavora con i laboratori di Giorgio Angeli, Ugo Antognazzi, Roberta Giovannini, Scultori Associati, Stagi e Fonderia Mariani.

 

Info

Cosa: Conversazioni con l’artista: Robin Bell
Quando: venerdì 12 luglio, dalle 18,30 alle 20,30
Dove: Musa, via Sant’Agostino 61, Pietrasanta
L’ingresso è libero ma è gradita la prenotazione su www.musapietrasanta.it

 

Nella foto, Boundaries, di Robin Bell, da www.robinbell.net