Al Musa di Pietrasanta, i “critofilm” di Ragghianti

Mercoledì 18 dicembre al Musa di Pietrasanta la proiezione di tre “critofilm” di Carlo Ludovico Ragghianti dedicati a Lucca e Pisa

 

Film-documentari, dedicati all’analisi e alla critica di opere d’arte, proposte in maniera dinamica, con utilizzando la cinepresa e il linguaggio cinematografico: sono i “critofilm”, secondo il termine coniato dal loro autore, lo storico e critico d’arte Carlo Ludovico Ragghianti.

Il Musa di Pietrasanta sta riscoprendo quelle opere, dedicando ad esse e a Ragghianti una serie di proiezioni.

La prossima sarà mercoledì 18 dicembre 2019, alle 17.

Nella sala del Musa, per l’occasione allestita come un cinema, sarà possibile assistere alla proiezione di tre critofilm: Comunità millenarie del 1954, Storia di una piazza (La piazza del Duomo di Pisa) e Lucca città comunale del 1955.

Sarà presente il direttore della Fondazione Ragghianti di Lucca, Paolo Bolpagni.

Le tre produzioni raccontano il territorio con l’ausilio di importanti vedute aeree. Così Pisa, dalla marina alla piazza, con il Duomo, il Battistero, il Campanile e Camposanto.

Le inquadrature dinamiche informano sulla costruzione degli edifici e sullo stile delle architetture senza tralasciare nessun particolare.

E sono anche il mezzo utilizzato per analizzare il piano urbanistico della Lucca comunale. La struttura medievale è messa in risalto dai virtuosismi, utilizzati per riflettere sulla ricostruzione della città nel periodo post bellico.

 

Info

Cosa: Tre critofilm di Carlo Ludovico Ragghianti
Quando: mercoledì 18 dicembre 2019, ore 17
Dove: Musa, via Sant’Agostino 61, angolo Via Garibaldi, Pietrasanta
Ingresso gratuito
È gradita la prenotazione su: MusaPietrasanta

 

Nella foto, Carlo Ludovico Ragghianti durante le riprese di Lucca città comunale.  Fondazione Ragghianti, Lucca