Al Teatro del Giglio di Lucca, presentazione dell’Otello di Verdi

Venerdì 18 gennaio, nel ridotto del Teatro del Giglio a Lucca, il critico Gregorio Moppi presenta al pubblico l’Otello di Giuseppe Verdi

 

In occasione delle recite di Otello di Giuseppe Verdi, il Teatro del Giglio offre al proprio pubblico un momento di approfondimento sull’opera curato dal critico musicale Gregorio Moppi, firma del quotidiano “la Repubblica”.

L’appuntamento, in programma venerdì 18 gennaio (alle 18) nel ridotto del teatro ), fa parte del più ampio ciclo di presentazioni associato al cartellone operistico 2018-2019 del Teatro del Giglio, che proseguirà con gli incontri tenuti da altre importanti firme della critica musicale italiana: Alberto Mattioli (il 22 febbraio per l’opera Lucia di Lammermoor di Donizetti) ed Enrico Girardi (il 16 marzo per l’opera La bohème di Puccini).

Nato a Firenze nel 1974, Moppi è giornalista pubblicista, membro dell’Associazione nazionale critici musicali, collabora con il quotidiano “la Repubblica” da vent’anni, con il mensile “Amadeus” e il bimestrale “Archi Magazine”.

Scrive regolarmente note illustrative per i concerti del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino e dell’Ort-Orchestra della Toscana; dalla stagione 2013/14 è estensore di tutti i programmi di sala per i concerti della Normale di Pisa.

(L’ingresso all’incontro è libero e gratuito, fino a esaurimento posti

Per informazioni, prenotazioni e acquisti dei biglietti per le due recite di Otello di Giuseppe Verdi, in programma al Teatro del Giglio venerdì 18 gennaio (ore 20.30) e domenica 20 gennaio (ore 16) rivolgersi alla Biglietteria del teatro (tel. 0583.465320, email: biglietteria@teatrodelgiglio.it).