Al teatro Jenco, “Una donna, la fabbrica e la guerra”

Sabato 16 marzo Veronica Ventavoli e Samanta Barontini portano in scena, al Teatro Jenco di Viareggio, Una donna, la fabbrica e la guerra. Da una storia vera, di resistenza e resilienza femminile

 

Ivana vive con il fratellino e le sorelle più piccole ad Agliana, un paesino dell’entroterra toscano tra Prato e Pistoia. Ha solo 11 anni quando va a lavorare in fabbrica. È il 1936 e l’Italia, nel giro di pochi anni, sarà travolta dalla Seconda Guerra Mondiale. Proprio durante i primi anni 40, Ivana s’innamora di Giuseppe. Ma la guerra sconvolge per sempre le loro vite.

 

Lo spettacolo

È ispirato a una storia realmente accaduta Una donna, la fabbrica e la guerra, lo spettacolo che andrà in scena sabato 16 marzo al Teatro Jenco di Viareggio (ore 21).

Scritto da Samanta Barontini, è interpretato da Veronica Ventavoli, per la prima volta in veste di attrice. Sul palco anche Samanta Barontini alla voce, Marco Bartalini alla tromba e Davide Bertini al pianoforte. Barontini e Ventavoli firmano anche la regia, con la consulenza e l’aiuto regia di Nicoletta Bertorelli.

La storia di Ivana, sottolinea l’autrice, è un racconto di resistenza e resilienza femminile, e affronta con particolare delicatezza argomenti duri e tragici, come la condizione delle donne lavoratrici dell’epoca e la stessa guerra.

La serata di sabato 16 marzo è organizzata in collaborazione con l’associazione Casa delle Donne – Centro antiviolenza L’una per l’altra di Viareggio, con il patrocinio del Comune di Viareggio. Parte dell’incasso sarà devoluto al Centro antiviolenza L’Una per l’Altra di Viareggio.

 

Veronica Ventavoli

Toscana, è laureata in Storia a La Sapienza. Terza a Sanremo Giovani nel 2005, sta lavorando ad un nuovo album di inediti. Dal 2016 partecipa costantemente a produzioni musicali e artistiche insieme a Samanta Barontini.

 

Samanta Barontini

Toscana, laureata in Scienze all’Università degli Studi di Firenze. Ha studiato canto classico e jazz alla Scuola Mabellini di Pistoia. Collabora da molti anni con musicisti e associazioni culturali regionali e nazionali.

 

Cosa: Una donna, la fabbrica, la guerra, di e con Samanta Barontini e Veronica Ventavoli
Dove: Teatro Jenco, via Menini 51, Viareggio
Quando: sabato 16 marzo, ore 21
Biglietti: 14 euro (ridotto 12); offerta speciale per studenti e personale docente
Prevendita: www.ticketone.it
Per informazioni: 0584 197 2402 e www.teatrojenco.com