Al via i corsi alla Casa delle Donne di Viareggio

Lingue straniere e pasticceria. Pittura e informatica. Taglio e cucito, teatro, yoga, danza del ventre: parte da ottobre la ricchissima offerta della Casa delle Donne

di redazione

C’è anche l’amigurumi, termine giapponese che indica la creazione di piccoli pupazzi lavorati a maglia all’uncinetto, fra le moltissime proposte dei corsi della Casa delle Donne di Viareggio (via Marco Polo 6), che partono nei primi giorni di ottobre.

Molti i corsi di lingue straniere: arabo, francese, inglese, russo e spagnolo, e anche l’italiano per donne migranti.

E tante le occasioni di lavorare sul e con il corpo: dalla biodanza alla danza del ventre, dallo yoga al teatro. Senza trascurare il corso di autodifesa.

Oltre all’amigurumi, chi ama lavorare con le mani può cimentarsi nel corso di cucito e tappezzeria base, o con quello di taglio e cucito, o con le lezioni di pittura. E per le più golose c’è anche la pasticceria.

Non manca la tecnologia, con il corso di informatica base e quello dedicato a social, e-commerce e photoshop base.

E infine, il gruppo di lettura, per condividere il piacere dei libri.

Per informazioni e prenotazioni si può telefonare alla segreteria, al numero 0584 56136, dalle 15,30 alle 17,30.

Foto dalla pagina Facebook della Casa delle Donne di Viareggio