Alice Cappagli presenta a Pietrasanta il suo nuovo romanzo

Giovedì 23 luglio 2020, nel Chiostro di Sant’Agostino a Pietrasanta, Alice Cappagli presenta “Ricordati di Bach”

 

Appuntamento, dal vivo, con la letteratura a Pietrasanta. Giovedì 23 luglio Alice Cappagli presenta il suo ultimo libro, Ricordati di Bach, in un incontro organizzato dalla libreria Nina.

L’incontro si terrà nel Chiostro di Sant’Agostino, in piazza Duomo, alle 21,30. È consigliata la prenotazione all’indirizzo info@ninalibreria.it

 

Ricordati di Bach

Esistono passioni così potenti da cambiarti la vita. Da rovesciarti la testa, i pensieri, lo sguardo. Per Cecilia la musica è esattamente questo: un modo di vivere, il solo che conosce.

“Fai finta di dover parlare di tutto quello che è finito in un abisso”, le dice il suo maestro. “Della gioia e del pianto, della vita e della morte. Fai finta di dovermi raccontare qualcosa che non ha mai avuto parole per essere descritto. Rimane Bach. Tolto tutto rimane solo lui: la lisca del tempo”.

Ma il tempo che cos’è? Cecilia ha otto anni quando un incidente d’auto le lede per sempre il nervo della mano sinistra e si mette in testa d’imparare a suonare il violoncello. E ne ha diciannove quando tenta i primi concorsi. In mezzo, dieci anni di duro lavoro con Smotlak, un maestro diverso da tutti gli altri, carismatico, burbero, spregiudicato. Per arrivare a scoprire qual è il senso di ogni sfida e della sua stessa vita.

 

Alice Cappagli

Livornese, ha suonato il violoncello nell’orchestra del Teatro alla Scala per 37 anni. Ha pubblicato per Statale 11 un racconto a tema musicale dal titolo Una grande esecuzione (2010). Per Einaudi ha pubblicato Niente caffè per Spinoza (2019 e 2020) e Ricordati di Bach (2020).