Alla galleria Oblong di Forte dei Marmi la collettiva “Trenta per trenta”

Da sabato 8 agosto 2020 Oblong Contemporary Art Gallery a Forte dei Marmi ospita la mostra “Trenta per trenta”, con le opere di dieci artisti

 

Dieci artisti, impegnati nella sfida di realizzare un’opera nella misura fissa del “trenta per trenta”. E Trenta per trenta. Le infinite forme dell’arte è il titolo della mostra che raccoglie i risultati di questa sfida, presentata da Oblong Contemporary Art Gallery di Emanuela Venturini e Paola Marucci, a Forte dei Marmi.

Una serie di opere-uniche, che rimarranno a ricordo di un’epoca del tutto particolare, che portano le firme di Stefano Bombardieri, Vanni Cuoghi, Roberta Dazzi, Resi Gilardello, Oki Izumi, Tiziana Lorenzelli, Flavio Lucchini, Antonio Nocera, Sonia Quaroni, e Serero Pop Art.

Un’opera a testa, dieci in tutto, a suggellare, pur in forme diverse, un patto duraturo con i collezionisti.

“Il Tre un numero d’oro, sacro, che racchiude i poteri straordinari dell’energia, della creatività, della capacità di rigenerazione e crescita. E Tre sono i lati del triangolo, figura geometrica dai significati antichi, metafora dell’incontro fra Cielo, Terra e Uomo”, afferma Alessandra Quattordio.

La galleria Oblong è stata inaugurata un anno fa a Forte dei Marmi, ed è gemellata con la sede omonima creata a Dubai (Bluewaters) nell’ottobre scorso.

Questa esposizione collettiva è allestita accanto alla personale di Igor Mitoraj Essere Mito, organizzata fino al 20 settembre nei nuovi spazi che si sono aggiunti quest’estate alla galleria.

 

Info

Cosa: Trenta per trenta. Le infinite forme dell’arte. Mostra collettiva
Dove: Oblong Contemporary Art Gallery, via Carducci 14/b, Forte dei Marmi
Quando: dall’8 agosto 2020

Nella foto, Super Van Gogh dell’artista Serero Pop Art