Alla Versiliana festa per i 160 anni de “La Nazione”

Sabato 6 e domenica 7 luglio al Caffè della Versiliana, a Marina di Pietrasanta, due giorni di incontri per festeggiare i 160 anni de La Nazione.

Il quotidiano più antico d’Italia nacque il 19 luglio 1859, subito dopo l’Armistizio di Villafranca, quando Bettino Ricasoli decise di fondare un nuovo quotidiano per spiegare ai fiorentini ciò che stava succedendo.

Il foglio, nato in fretta e furia, venne battezzato La Nazione, in nome dello Stato Unitario che nel 1859 era ancora soltanto un sogno.

Il programma alla Versiliana prevede sabato 6 luglio dalle 17 alle 19 la tavola rotonda Il genio di Leonardo, un maestro dei giorni nostri. Il direttore Francesco Carrassi, discuterà con Michele Quirici, direttore di Tagete Editore.

A seguire, Stefano Busà, il re del piano bar della Capannina di Forte dei Marmi, proporrà musica degli anni ’70, ’80 e ’90.

Domenica 7 luglio, sempre dalle 17 alle 19, una seconda tavola rotonda sul tema Quale turismo per la Toscana e la Costa Apuana? Linee di sviluppo tra tradizione e futuro. Oltre al direttore Carrassi, interverranno Alessandro Tortelli, direttore scientifico del Centro studi turistici Firenze, e Paolo Corchia, presidente dell’Associazione albergatori di Forte dei Marmi.

A concludere la serata saranno i comic toscani, lanciati dal programma Tv Aria fresca, Gaetano Gennai e Graziano Salvadori.

Le due serate fanno parte del programma Chiavi di lettura, in corso fino a lunedì 8 luglio, come anteprima del Caffè della Versiliana.