Antico e moderno Oriente: il grande happening a Marina di Carrara

Da giovedì 1 a domenica 4 novembre, a Marina di Carrara è in programma il Festival dell’Oriente. Una grande kermesse con 500 espositori e oltre 400 eventi tra spettacoli, esibizioni, showcooking, seminari. 

di redazione

Un grandissimo e unico happening dedicato  alla scoperta dell’antico e moderno oriente. Da giovedì 1 fino a domenica 4 novembre, il complesso di Carrarafiere (a Marina di Carrara) ospita il Festival dell’Oriente, una vera e propria kermesse con oltre 500 espositori di prodotti tipico provenienti dai paesi orientali  e oltre 400 eventi tra esibizioni, dimostrazioni, seminari show  che si articoleranno da mattina sino a sera nelle decine di aree tradizionali che rappresentano il cuore pulsante della manifestazione per uno spettacolo straordinario e imperdibile.

In contemporanea sui diversi palchi e nelle aree tematiche, il festival offre, le cerimonie tipiche e le tradizioni dell’oriente: dalla vestizione del Kimono alla Cerimonia del the, dal circo Cinese ai massaggiatori tradizionali Tailandesi dagli Origami all’Ikebana, dalla Cerimonia del Mandala al Matrimonio indiano, dai contorsionisti Vietnamiti alla Pittura su stoffa, alla cura dei Bonsai, dal cerimoniale dei guerrieri indiani alla Capanna sudatoria, dal Teatro NO ai Maestri gourmet Giapponesi dal Carving alle lanterne galleggianti e un infinità di altre esperienze alla scoperta delle culture e del folklore di paesi lontani e affascinanti.

 

Numerosi i mercati tradizionali e vari bazar orientali con stoffe, monili e gioielli antichi, amuleti, incensi, tattoo, oggettistica da interni ed esterni, mobilio e elementi di arredo, tappeti, arazzi, pietre, vasi, libri, prodotti di erboristeria, infusi, spezie, thè, kimoni e sari, scatole cinesi, lacche giapponesi, calligrafie, viaggi, creme, prodotti vegani biologici e naturali e così via.

 

Show cooking sapori e profumi d’Oriente (tutti i giorni dalle 12 alle 20,30)

Veramente molte le possibilità di sapere di più sulla gastronomia orientale e di assaggiare varie prelibatezze. Con esperti e chef a disposizione del pubblico. Impossibile citare tutto il programma di questa sezione, ma tra le tante proposte segnaliamo:  Le Cerimonie del Thè, il Nasi Goreng Special, Couscous, Hummus, piatti della cucina coreana come Japchae [giapcè] e il Miyeokguk [miiòggu(c)].  E ancora ricette vegane da imparare, come la panna da cucina, la maionese e molti trucchi e consigli per una cucina naturale, sana e etica

 

L’universo di 12 paesi

Esplorare l’universo d’oriente, immergersi nelle culture e nelle tradizioni di un continente sconfinato. Mostre fotografiche, concerti, cerimonie tradizionali, danze, folklore in particolar modo da: Bangladesh, Birmania, Cina, Corea del Sud, Giappone, India, Indonesia, Malesia, Mongolia, Nepal, Tibet e Thailandia.

 

Una migliore qualità della vita con lo yoga

Un evento dedicato allo Yoga ed al mondo olistico in generale per esplorare antiche perle di saggezza orientali, capaci di arricchire la personalità umana ed elevare la qualità della vita orientandola verso il benessere e l’armonia. Yoga tradizionale, Yuko Yoga, Kundalini Yoga, Sat Nam Rasayan, Hatha Yoga,  Acro Yoga, Yoga antigravity, Massaggio Ayurvedico Yoga

 

Salute e Benessere da Oriente a Occidente

Ospitato all’interno del festival, l’evento è dedicato alla salute e il benessere, ai trattamenti per il corpo e la mente, ai massaggi, alla cosmesi, alle erbe, alle tisane, al biologico, alle discipline bionaturali, alle terapie alternative. Numerosi stand presenti, gli workshop e le conferenze  per conoscere e anche sperimentare gratuitamente decine di terapie e rimedi.

 

La nobile tradizione delle arti marziali

Disciplina, energia, concentrazione, agilità, potenza: la nobile tradizione dei guerrieri orientali trova spazio  con il Festival delle Arti Marziali. Un fine settimana ricco di spettacolari esibizioni, imperdibili stage e stand settoriali di prodotti ed accessori. Sul  palco e nelle aree tatami performance e seminari di Aikido, Karate, Ju Jitsu, Tai Chi Chuan e tutte le arti marziali orientali e anche delle discipline sviluppate in Occidente  ma di origine orientale come Kick Boxing o Krav Maga. Sono presenti diverse scuole e maestri con stage e seminari per il pubblico.

 

Piatti di tutto l’Oriente

Una proposta gastronomica decisamente ampia che spazia dalle cucine giapponesi, cinesi, indiane, thailandesi e vegetariane, ai nuovi ristoranti di questa edizione da: Sri Lanka, Indonesia, Tibet. Al festival, è possibile degustare prelibate ricette non solo orientali, ma anche biologiche, vegetariane e vegane da pizze ad hamburger, da crèpes a gelato, dalle piadine alle birre.

 

 

Cosa: Festival dell’Oriente

Quando: da giovedì 1 a domenica 4 novembre dalle 10,30 alle 22,30

Dove: Carrarafiere, Viale Galileo Galilei, 133, Marina di Carrara

Biglietto: intero 12 euro (per ingresso al Festival dell’Oriente, ingresso alla Fiera Salute e Benessere, ingresso al Festival delle Arti Marziali), ridotto 8 euro. Omaggio bambini fino ai 5 anni e portatori di handicap

Parcheggi: annessi alla fiera, con ingresso in via Maestri del marmo (costo 3 euro).  Altri parcheggi gratuiti e a pagamento lungo le vie Bassagrande, Viale Galilei e Viale Colombo (lungomare)

Per informazioni: 0585 24 06 60 – 338 733 22 18 – 333 575 66 21

 

foto archivio festival: autrice Marina Franciosi