Arte, a Lucca il Museo della Follia

Martedì 26 febbraio si inaugura, a Lucca, il Museo della Follia, con la presenza del curatore, Vittorio Sgarbi. Una mostra itinerante che racconta il legame tra arte e follia

 

Approda a Lucca, dalla fine di febbraio e fino alla metà di agosto, il Museo della Follia, mostra itinerante che ha già toccato diverse città italiane, curata da Vittorio Sgarbi. L’allestimento lucchese è alla Ex Cavallerizza, in piazzale San Donato.

La mostra indaga, attraverso circa 200 opere e documenti, il legame tra arte e follia.

Come scrive Sgarbi nell’introduzione alla mostra, si tratta di “… un repertorio, senza proclami, senza manifesti, senza denunce. Uomini e donne come noi (…). Condannati senza colpa, incriminati senza reati per il solo destino di essere diversi, cioè individui”.

Tra le opere esposte, vi sono alcuni capolavori della storia dell’arte internazionale. Tra gli artisti presenti, Silvestro Lega, Antonio Mancini, Fausto Pirandello, Antonio Ligabue, Francis Bacon.

Le 18 sale dell’esposizione accolgono dipinti, sculture, fotografie, documentari, installazioni interattive e multimediali.

Nell’allestimento lucchese, il Museo dedica un ampio spazio non soltanto ad artisti toscani, ma anche alla figura di Mario Tobino e all’ex ospedale di Maggiano, che Tobino diresse e raccontò in tanti suo romanzi.

Il Museo della Follia è realizzato da Giovanni Lettini, Sara Pallavicini, Cesare Inzerillo e Stefano Morelli.

 

L’inaugurazione con Vittorio Sgarbi

Il curatore Vittorio Sgarbi sarà presente all’inaugurazione, martedì 26 febbraio, a partire dalle 15. E sarà possibile entrare in anteprima a visitare il museo (ingresso 12 euro) e acquistare il catalogo a un prezzo speciale (ingresso più catalogo 40 euro invece di 62).

È indispensabile però acquistare l’ingresso in prevendita, telefonando al 333 8771713.

 

Quando visitare la mostra

Da mercoledì 27 febbraio a domenica 18 agosto si potrà visitare la mostra, dalle 10 alle 20.

È possibile prenotare una visita guidata di gruppo al costo fisso di 50 euro (fino a un massimo di 20 persone per gruppo).

Tutti i mercoledì alle 15,30 è possibile effettuare la visita guidata gratuita previa prenotazione fino a esaurimento posti. Per la prenotazione scrivere a biglietteria@museodellafollia.it

Le visite guidate sono a cura del personale specializzato del Museo della Follia.

 

Cosa: Museo della Follia
Dove: Ex Cavallerizza, piazzale San Donato, Lucca
Quando: da mercoledì 27 febbraio a domenica 18 agosto, dalle 10 alle 20
Informazioni e prevendite: biglietteria@museodellafollia.it

 

Nella foto, un’opera di Juana Romani, al Museo della Follia