Arte: a Pietrasanta i “Personaggi” di Neal Barab

Dal 29 giugno nel complesso di Sant’Agostino a Pietrasanta la mostra “Personaggi” con i marmi colorati dello scultore Neal Barab

 

Figure fantastiche, colorate, realizzate in marmi e pietre delle sfumature più sorprendenti. Sono i Personaggi che animano la mostra di Neal Barab, da sabato 29 giugno nella Sala delle Grasce (complesso di Sant’Agostino) a Pietrasanta.

Barab, nato negli Stati Uniti, lavora molti tipi di marmi, sia quelli delle cave locali sia quelli importati da tutto il mondo, di diversi colori, forti, profondi e caldi.

Al candido marmo di Carrara, accosta quello turco leopardato, marmo cinese verde ming, molto simile alla giada, o marmo rosa portoghese con inserti di grossi cristalli. La ricchezza cromatica che si ottiene mescolando i colori, sostiene, conferisce un’altra dimensione alla scultura.

Le sue sculture, sono solo apparentemente semplici, si compongono di strati per percepire la profondità della pietra, tra sfumature e forme, per creare combinazioni non convenzionali.

La mostra Personaggi sarà a Pietrasanta fino a domenica 14 luglio.

L’inaugurazione è in programma sabato 29 giugno alle 17.

 

Neal Barab

È nato a Highland Park, nell’Illinois, in America. Si diploma in Belle Arti all’University of California, Santa Cruz. Si trasferisce a Pietrasanta nel 1987, dove si specializza nella lavorazione del marmo, anche di diversi colori, mentre trascorre le estati in Svezia, per apprendere la lavorazione del granito. Inizia ad esporre con una personale nel 1984 presso il Santa Cruz Art Center in California, continuando poi negli anni sia in Europa che negli Stati Uniti. Nel 2002 è tra i soci fondatori del nuovo Studio Pescarella, a Vellecchia.

Ha partecipato a simposi sulla scultura in Svezia, Cina, Israele e Germania e alla creazione di opere monumentali e i suoi lavori fanno parte di diverse collezioni pubbliche e private.

 

Info

Cosa: “Personaggi”, di Neal Barab
Dove: Sala delle Grasce, Sant’Agostino, Pietrasanta
Quando: dal 29 giugno (inaugurazione ore 17) al 14 luglio
Orari: da martedì a giovedì dalle 17 alle 20; da venerdì a domenica dalle 10 alle 13,30 e dalle 16,30 alle 20
Ingresso libero