Arte e musica alla galleria Punto G di Pietrasanta

Sabato 2 marzo, concerto di chitarra di Roberto Magri alla Galleria Punto G di Pietrasanta, dove è in corso la mostra di Vincenzo De Cecco

 

Le note della chitarra e le immagini d’artista: un incontro insolito alla Galleria Punto G di Pietrasanta, che ospita in questi giorni la mostra di Vincenzo De Cecco, Un passo avanti e due indietro. Sabato 2 marzo (ore 18) tra le opere in mostra si terrà un concerto del chitarrista Roberto Magri.

In programma musiche di Dowland, Morricone, Piazzolla, Riera, Cardoso, Magri, Powell, Toquinho e Corea, in un dialogo intimo con le folle rappresentate da De Cecco nelle sue opere.

 

Vincenzo De Cecco

“La folla dei quadri di De Cecco”, spiegano alla Galleria Punto G, “ha qualcosa di benevolo, di rassicurante, come se fosse composta da solitudini che reciprocamente si proteggono. È una congregazione armonica di persone, nella quale l’unità individuale si fonde con quella della massa stessa”.

E, come recita il titolo della mostra, un passo come di danza ci porta tra queste moltitudini.

 

Roberto Magri

Diplomato in chitarra al conservatorio Paganini di Genova, Magri ha partecipato a varie trasmissioni televisive e ha collaborato con il teatro stabile di Torino. Ha pubblicato, per le edizioni musicali Strepitoso, i propri arrangiamenti chitarristici dei temi di Morricone per il film C’era una volta in America, e la raccolta didattica Giocando con le note. Ha al suo attivo un’incisione discografica per la Fonit Cetra (Atmosfere e sensazioni) con musiche del padre Giorgio e altre produzioni musicali (Bossaninha, Alma latina, Le grandi canzoni d’autore) con varie formazioni.

Il suo ultimo cd, Preludiando, è una sintesi di mondi musicali diversi.

Magri svolge anche attività concertistica, e porta avanti da tempo la sua ricerca sul ruolo della chitarra nella musica brasiliana.

 

Cosa: Concerto per chitarra con Roberto Magri
Dove: Galleria Punto G, via Barsanti 1, Pietrasanta
Quando: sabato 2 marzo, ore 18
Ingresso libero

 

Nella foto, un’opera di Vincenzo De Cecco