“Atlantic Forest, a cry for salvation”: la salvezza dell’ambiente è uno spettacolo

Sabato 25 e domenica 26 agosto, due occasioni per assistere a Viareggio allo spettacolo “Atlantic Forest, a cry for salvation”, dedicato alla salvezza delle foreste e realizzato grazie alla cooperativa sociale Crea e all’associazione inglese Viva 

di redazione

“Atlantic Forest, a cry for salvation”, è lo spettacolo dedicato alla salvezza delle foreste che arriva a Viareggio, sabato 25 agosto alle 19,30, nel teatro all’aperto nei giardini di Villa Paolina, e domenica 26 alle 18 alla sede dell’Auser Versilia nella Pineta di Ponente.

La performance artistica con gli “amici” del Carnevale di Viareggio, provenienti dall’Isola di Wight nel Regno Unito, è frutto del progetto artistico realizzato in collaborazione tra l’associazione inglese VIVA e la C.RE.A, cooperativa sociale che opera in Versilia da più di 30 anni nel settore della disabilità, nella gestione di centri diurni e comunità alloggio protette, in servizi di assistenza scolastica, attività domiciliari, inserimento ed inclusione.

Grazie a questa sinergia, è nato il progetto con  le associazioni inglesi New Carnival Company e VIVA, conosciute grazie ai fratelli Cinquini, costruttori e artisti del Carnevale di Viareggio.

Le due associazioni sono ospiti del Centro Diurno Il Capannone, storica sede di C.RE.A in Darsena, per condividere le rispettive esperienze di inclusione sociale e promozione delle differenze e partecipare a un laboratorio creativo-espressivo completando i materiali occorrenti alla realizzazione degli spettacoli di Viareggio che vedono protagonisti giovani viareggini e inglesi.

A presentare i due appuntamenti è il costruttore e artista del Carnevale di Viareggio Umberto Cinquini.

Cosa: “Atlantic Forest, a cry for salvation”

Quando e Dove: sabato 25 agosto ore 19,30 Villa Paolina, Via Machiavelli Viareggio – domenica 26 agosto ore 18 Auser Versilia Pineta di Ponente

Ingresso  libero