Bambini, ragazzi, adulti: tutti a scuola di teatro

Sono tantissimi i corsi che, a partire dalle prossime settimane, raccoglieranno aspiranti attori di ogni età in tutta la Versilia. Ecco una guida pratica

di Cristina Conti

 

C’è chi si avvicina per curiosità, chi per un passatempo originale. Chi cerca un modo di sconfiggere la timidezza, o una tecnica per migliorare le proprie capacità comunicative. E anche, perché no, chi sogna di farne la professione della sua vita.

Il teatro affascina e appassiona e per chi non si accontenta di essere solo spettatore, anche la Versilia offre una ricchissima scelta di corsi. Ve li presentiamo in questa breve guida.

Piccolo teatro sperimentale

Il Piccolo teatro sperimentale di Federico Barsanti offre a bambini, ragazzi e adulti un’ampia scelta di corsi differenziati in base all’età, coprendo praticamente tutta la Versilia, da Massarosa a Forte dei Marmi.

Attore, performer e regista, Barsanti insegna teatro da 25 anni.

Ai più piccoli tra i suoi allievi (dai quattro anni e mezzo ai sei anni e mezzo e dai sette ai 12 anni) propone “un percorso ricco di bellezza, tecnica e gioco”, che comprende tutti gli aspetti della tecnica teatrale. I piccoli si cimenteranno con testi “importanti”, che ritroveranno più tardi a scuola.

La frequenza è settimanale, con incontri di durata variabile a seconda dell’età.

Ai ragazzi dai 14 ai 20 anni, il Piccolo teatro sperimentale propone la scelta tra un percorso base, una volta alla settimana, e un percorso approfondito, due o anche tre volte alla settimana.

La pedagogia elaborata da Federico Barsanti affronta i testi del teatro, dal classico al moderno, utilizzando le tecniche della commedia dell’arte, le metodologie del Living Theatre, del teatro-danza e di maschera, fino alla recitazione cinematografica e televisiva.

I corsi per adulti prevedono una lezione o due alla settimana (corso approfondito). Durante l’anno sono previsti incontri anche con l’insegnante di educazione vocale Claudia Xander e con l’attrice-performer Valentina Gianni sull’arte della clownerie.

Tutti i corsi prevedono occasioni di viaggi e workshop e due appuntamenti in teatro, uno nella prima fase del corso e uno al termine.

I corsi del Piccolo teatro partiranno dalla settimana del 17 settembre, in giornate diverse a seconda della sede, per concludersi a metà giugno.

Le sedi sono Massarosa (Teatro Manzoni), Pietrasanta (Danzarte, via Torraccia 15), Forte dei Marmi (Centro Mandala, via San Camillo 20), Viareggio (Centro Il Ceser, via Comparini 6) e Lido di Camaiore (Mosaika BookBar, corte Anna Magnani).

Per informazioni e prenotazioni si può telefonare al 339 4336687 o scrivere a ptsperimentale@gmail.com e visitare il sito Piccolo teatro sperimentale.

Coquelicot Teatro

I corsi del teatro Coquelicot si tengono, a partire da ottobre (il 1° ottobre ci saranno le presentazioni, nelle diverse sedi) e fino a maggio a Querceta (Casa dei Giovani), Lido di Camaiore (Villa Emilia, via Gigliotti), e Pietrasanta (Centro Osterietta, via Osterietta).

Gli incontri si tengono una volta alla settimana, e durano un’ora e mezza.

I laboratori sono differenziati in base all’età: bambini dai sei ai nove/dieci anni e dai nove ai 12 anni, ragazzi, dai 12 ai 18 anni e adulti.

Coquelicot Teatro nasce nel 2002 a Camaiore, e realizza prevalentemente spettacoli di teatro per bambini. Ne fanno parte Marica Bonelli, Paolo Simonelli e Laerte Neri. Il gruppo prende il nome dal nome francese del papavero, che simboleggia un modo di fare teatro che parte dall’osservazione del quotidiano, di ciò che si muove fuori e dentro di noi, per catturarne l’intensità e la leggerezza.

Nei laboratori per bambini e ragazzi si lavora sui testi, sui personaggi, sullo spazio, sulla voce, sulla coralità. I bambini acquisiscono gli strumenti e imparano a lavorare con disciplina, ma sempre in una dimensione di gioco. “Ogni lezione si costruisce con chi abbiamo davanti”, spiega Marica Bonelli. “Si tratta di un’esperienza di condivisione: anche i testi vengono costruiti con i ragazzi, che sono coinvolti in tutti gli aspetti della realizzazione di uno spettacolo, dalla scrittura alla scenografia”.

Agli adulti Coquelicot offre il laboratorio teatrale, dove si sperimentano gli strumenti del teatro, con un approccio più giocoso che accademico, e l’officina teatrale, che riunisce gli allievi che seguono il gruppo da alcuni anni.

Ogni anno Coquelicot sceglie un tema su cui lavoreranno tutti gli allievi, di tutti i corsi e di tutte le età. E quest’anno la scelta è caduta sulla Verità.

Per informazioni e iscrizioni, si può telefonare al 338 9234535, scrivere a info@coquelicoteatro.it e visitare il sito www. coquelicoteatro.it.

La Bottega del teatro

Fondata nel 2009 da Luca Barsottelli, Serena Guardone e Mirtilla Pedrini, la Bottega del teatro ha attivato numerosi laboratori teatrali specifici per diverse fasce di età.

I corsi per bambini e ragazzi si svolgono in diverse sedi. A Viareggio (Studio Yoga, via Sant’Ambrogio 5) si tiene il corso, prevalentemente ludico, per i bambini in età prescolare.

Agli elementi di gioco, i corsi per i bambini delle scuole elementari uniscono una formazione alla consapevolezza di sé e degli altri; nel corso dell’anno si mette a puto uno spettacolo di cui i bambini sono gli attori e spesso anche gli autori. Questi corsi si svolgono a Viareggio (scuola media Lorenzo Viani, via Pistoia), Forte dei Marmi (scuola media Ugo Guidi, via Padre Ignazio da Carrara) e Camaiore (Asilo Arcobaleno, via Andreuccetti).

La consapevolezza di sé e degli altri diventa il tema dominante nei corsi dedicati agli studenti delle medie inferiori, che accompagnano gli allievi nella scoperta delle proprie capacità espressive, in costante confronto e relazione con il gruppo.

Due sono le sedi disponibili: Forte dei Marmi (scuola Ugo Guidi, via Padre Ignazio da Carrara) e Camaiore (Asilo Arcobaleno, via Andreuccetti).

Per i ragazzi più grandi, che frequentano le scuole superiori, è previsto un primo avviamento alle tecniche attoriali. Oltre lavorare sulla consapevolezza di sé, gli allievi affrontano argomenti più strettamente tecnici, assecondando le inclinazioni di ciascuno.

Anche i corsi per i ragazzi si svolgono nelle due sedi di Forte dei Marmi (scuola Ugo Guidi, via Padre Ignazio da Carrara) e Camaiore (Asilo Arcobaleno, via Andreuccetti).

Infine i corsi per adulti, dedicati agli over 18, uniscono le tematiche del teatro educazione a un percorso formativo attoriale inteso in senso classico. I corsi sono differenziati in tre livelli – propedeutico, intermedio e avanzato – e  si svolgono a Viareggio (Studio Yoga, via Sant’Ambrogio 5).

Per informazioni ed iscrizioni il numero di telefono è 3290685985, l’indirizzo email è info@bottegateatro.it e il sito www.bottegateatro.it.

Policardia Teatro

Non sono ancora del tutto definite le date dei corsi che la Policardia Teatro terrà in Versilia, a partire dalla prima metà di ottobre. Di certo ci saranno corsi per bambini dai sei ai dieci anni e per adolescenti dagli 11 ai 14 anni nei comuni di Viareggio, Massarosa e Camaiore. Ci saranno anche corsi per adulti, a Viareggio (sede da definire), mentre al Teatro dell’Olivo di Camaiore si svolgeranno i workshop del Centro di Creazione Internazionale, che offrono una formazione più professionale e sono distribuiti nell’arco dell’anno.

La Policardia Teatro nasce nel 1994, a Viareggio, con lo scopo di diffondere l’arte del teatro tra i bambini e i ragazzi. I fondatori erano Gianni Policardi (alla quale oggi è dedicata) e Andrea Elodie Moretti, tutt’ora direttore artistico.

La formazione per bambini e ragazzi, tenuta dagli attori della compagnia Policardia, è l’attività centrale dell’Associazione. L’équipe è attualmente formata da nove formatori teatrali e porta la propria pedagogia teatrale, sviluppata in anni di esperienza comune, attraverso progetti di laboratori in 20 istituti toscani, coinvolgendo oltre mille bambini e ragazzi.

Per informazioni, scrivere a promozione.policardiateatro@gmail.com

Mid Studio

A scuola di musical: è l’originale proposta del Mid Studio, fondato due anni fa da Serena Corazzini, ballerina e insegnante di danza.

A partire da lunedì 17 settembre (con un open day di presentazione domenica 16, a partire dalle 15,30) nella sede di via Sparta 11 a Pietrasanta, si terranno i corsi per bambini (dai quattro ai sei anni), ragazzi (dai sette ai 17 anni) e adulti.

Per i più piccini e per gli adulti le lezioni sono due volte alla settimana, mentre i ragazzi si ritroveranno per tre sessioni.

Per tutti gli insegnamenti prevedono recitazione, canto e danza: Serena è affiancata da Giada Ketlin Basile per il canto e da Paolo Giannelli per la recitazione.

E dopo la fase di apprendimento si inizia con l’allestimento di un musical. Nelle passate stagioni gli allievi hanno messo in scena La bella e la bestia e La sirenetta. Quest’anno si vedrà anche in base alle caratteristiche degli allievi che, per curiosità o per passione, si iscriveranno ai corsi.

Per informazioni telefonare al 334 9935840, scrivere a midstudio88@gmail.com o visitare la pagina Facebook.

 

Foto grande: Coquelicot Teatro