Camaiore: al via i rimborsi per gli spettacoli saltati al Teatro dell’Olivo

Pubblicato sul sito del Comune di Camaiore il modulo per chiedere il rimborso di quote di abbonamento e biglietti per i tre spettacoli annullati a causa dell’emergenza coronavirus al Teatro dell’Olivo

 

La Giunta Comunale di Camaiore ha stanziato una somma per rimborsare chi aveva comprato biglietti e abbonamenti per i tre spettacoli saltati lo scorso marzo al Teatro dell’Olivo. In questo modo gli spettatori potranno recuperare la cifra spesa, e il comparto dello spettacolo non sarà costretto a restituire, in forma di voucher, i biglietti acquistati e non utilizzati.

Gli spettacoli annullati sono Animalesse, con Lucia Poli, in programma il 6 marzo 2020, Il giocattolaio, con Andrea Delogu e Francesco Montanari (15 marzo) e Radio Clandestina, di e con Ascanio Celestini (26 marzo).

Agli abbonati sarà rimborsato un terzo della somma totale pagata. A chi ha acquistato i biglietti singoli sarà restituito l’intero importo.

Sul sito del Comune si può scaricare il modulo per la richiesta. Che dovrà poi essere consegnata o spedita all’ufficio protocollo del Comune di Camaiore (piazza San Bernardino 1, 55041 Camaiore) o inviata per email a protocollo@comune.camaiore.lu.it o per posta certificata a comune.camaiore@cert.legalmail.it .

Nel modulo si dovranno indicare i dati personali e l’Iban su cui è richiesto l’accredito. Devono essere allegati la copia dell’abbonamento o dei biglietti non fruiti e di un documento di identità. Si dovrà dichiarare inoltre di non aver già avviato analoghe procedure di ristoro tramite Fondazione Toscana Spettacolo.

Per informazioni scrivere all’indirizzo cultura@comune.camaiore.lu.it  otelefonare al numero 0584 986610.

 

Nella foto, Ascanio Celestini in Radio Clandestina