Camaiore, il Festival Gaber 2022 punta sulla risata

Ale&Franz, Enrico Bertolino, Nino Frassica, Michela Giraud, Luca Ravenna saranno i protagonisti, dal 24 al 30 luglio 2022, del Festival Gaber a Camaiore. Torna anche “Le strade di notte” con gli artisti del territorio

 

Si intitola “La libertà di ridere” l’edizione 2022 del Festival Gaber, che torna a Camaiore, dal 24 al 30 luglio. E propone una vera e propria svolta all’insegna della comicità. “La libertà di ridere” è d’altra parte il titolo di una canzone di Giorgio Gaber del 1967: “La libertà di ridere di tutto ciò che vuoi, non si può non ridere in mezzo a tutti questi guai”, diceva il testo.

E di tutto si riderà con i cinque protagonisti dei veri e propri spettacoli che saranno proposte dal 25 al 30 luglio. Nuova anche la sede del festival, che sarà ospitato nella rinnovata piazza XXIX maggio.

Il 24 luglio torna anche l’appuntamento con “Le strade di notte”: tutto il centro storico di Camaiore sarà animato dalle stazioni artistiche, sotto la cura di Gian Piero Alloisio che anche quest’anno coinvolgerà soprattutto gli artisti del territorio.

 

Il programma

Ad aprire la serie degli spettacoli saranno, domenica 24 luglio, Ale&Franz, seguiti, il 25, da Luca Ravenna, giovane ma già conosciutissimo “stand up comedian”. Mercoledì 27 luglio il palco sarà di Nino Frassica, mentre il 29 sarà la volta di Enrico Bertolino. A chiudere la rassegna, sabato 30 luglio, Michela Giraud.

Tutti gli spettacoli iniziano alle 21,30.

Due laboratori teatrali completano il calendario degli eventi. Al teatro dell’Olivo la Fondazione Gaber, con la collaborazione di Paolo Ercolini, coinvolgerà i giovani in un confronto con il repertorio in prosa e in musica di Giorgio Gaber e Sandro Luporini.