Carnevale di Viareggio 2019: al via il primo corso mascherato con i fuochi d’artificio

Al via il Carnevale di Viareggio. Sabato 9 febbraio l’inaugurazione, l’alzabandiera e il primo corso mascherato. Ospite d’onore la grande étoile Carla Fracci. Prevista la Fanfara della Polizia di Stato a cavallo. Finale con i fuochi artificiali

 

Inizia domani (sabato 9 febbraio) il Carnevale di Viareggio con la prima delle cinque sfilate dei grandi carri allegorici.

Alle 15 il via ai festeggiamenti con il cerimoniale di apertura e l’alzabandiera, alle 16 il triplice colpo di cannone di inizio del Corso Mascherato serale di apertura, che si concluderà con lo spettacolo pirotecnico di apertura.

 

Inaugurazione con la Fanfara della Polizia di Stato

I Viali a Mare si animeranno già da domani mattina con la sfilata dei carri in miniatura lungo il circuito dei Viali a Mare.

Alle 14,30 la Filarmonica La Versilia, gli sbandieratori del Palio di Querceta, con Burlamacco e Ondina porteranno musica e colore e percorreranno via Mazzini, partendo da piazza Dante (Stazione di Viareggio)  per raggiungere il Belvedere delle Maschere, luogo dei rituali carnevaleschi; mentre sul palco di piazza Mazzini dalle 14,30 dj set con Andrea Paci.

Alle 15, si entrerà nel vivo della manifestazione con “Un tuffo tra i coriandoli” scritto da Lorenzo Ghiselli, Andrea Ciaramitaro e Luca Del Carlo ed interpretato dallo stesso Ghiselli, brano vincitore del Festival di Burlamacco e canzone ufficiale del Carnevale 2019.

A seguire, sul maxischermo, verrà proiettato un video omaggio all’artista Renato Luigi Verlanti scomparso recentemente. Subito dopo l’esibizione della scuola ginnastica Raffaello Motto di Viareggio con le atlete campionesse nazionali ed europee, che proporranno un omaggio alla grande stella della danza Carla Fracci ospite d’onore dell’apertura e del primo Corso.

La Fanfara della Polizia di Stato a cavallo suonerà due brani musicali e uno speciale arrangiamento della famosa canzone “Donne” di Zucchero Fornaciari.

Il soprano Katerina Kotsou, artista del Festival Puccini, omaggerà Maria Teresa Marchionni, autrice di straordinarie canzoni del Carnevale di Viareggio, cantando “Spiaggia d’or” del 1929.

Dopo i saluti istituzionali, Daniele Maffei speaker del Carnevale, scandirà il rituale dell’alzabandiera al quale parteciperà la grande étoile Carla Fracci, ospite d’onore della prima sfilata.

I fuochi dopo il corso mascherato

Alle 16, il triplice colpo di cannone darà il via al primo Corso Mascherato. Sui Viali a Mare si potranno ammirare le opere degli artisti del Carnevale di Viareggio: 9 carri di prima categoria, 5 di seconda, 9 mascherate in gruppo, 8 maschere isolate, 3 maschere fuori concorso, le pedane aggregative.

Il Corso Mascherato si protrarrà fino alla sera e le costruzioni si presenteranno anche illuminate dalle luci artificiali regalando al pubblico uno spettacolo suggestivo. Al termine l’atteso spettacolo pirotecnico firmato dalla ditta Mazzone di Orbetello.

Premio a Shaikha Al Maskari

Ospite del primo Corso è sua Eccellenza Shaikha Al Maskari, imprenditrice, leader e filantropa  alle quale verrà consegnato l’International Woman Award Città di Viareggio Carnival 2019.

Nel 1993 ha fondato la sua organizzazione di beneficenza, la United Mercy Foundation (attualmente gestita sotto la sua fondazione di famiglia), che aiuta orfani e orfanotrofi e fornisce aiuti alimentari, medici e di emergenza nelle zone di crisi del Medio Oriente, Africa e Asia.

Nel 2016, Sua Maestà il Re di Svezia Carlo XVI Gustaf le ha conferito l’Ordine della stella polare, membro 1a classe. L’Ordine della stella polare è stato premiato per il suo servizio in Svezia.

E’ stata premiata con lo Scudo onorario degli Emirati per i suoi pionieristici contributi umanitari allo sviluppo dello stato.

Ondina 2019

Il premio Ondina 2019 alla grande étoile Carla Fracci, che sarà ospite d’onore del primo Corso, sarà consegnato domenica 10 febbraio alle 12 alla Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea “Lorenzo Viani” a Palazzo delle Muse. Il Premio è il riconoscimento della Città di Viareggio e della Fondazione a donne straordinarie.

Carnevale e solidarietà

Il primo Corso Mascherato è dedicato ad Aido, l’Associazione italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule. Saranno presenti la presidente nazionale, Flavia Petrin e il cantautore Enrico Capuano che è dal 1982 il capostipite del nuovo Folk-rock italiano. È stato il primo a proporre in forma moderna questo genere musicale creando una tendenza che negli anni successivi si è molto radicata nella musica italiana.

 

Biglietti: Ordinario 20 euro, Comitive (min.25 pax con un biglietto omaggio) 17 euro, ridotti ragazzi (da 1,20 mt fino a 14 anni non compiuti) 15 euro, ingresso gratuito ai bambini fino a 1,20 metri di altezza

 

foto: archivio corsi mascherati Fondazione Carnevale di Viareggio