Carrara: Studi Aperti per l’arte

Dal 30 agosto al 1° settembre, oltre 80 fra studi, atelier e laboratori d’arte saranno aperti al pubblico a Carrara per “Studi Aperti”. Giovedì 29, grande festa-vernissage

 

Più di 80 studi, laboratori, atelier d’arte aperti al pubblico, che potrà visitare, curiosare, scoprire, e parlare con i circa 200 artisti e artigiani che hanno aderito: è Carrara Studi Aperti, che dal 30 agosto al 1° settembre offrirà ai visitatori un’occasione unica di incontro con il mondo dell’arte.

 

La festa

La tre giorni sarà preceduta, giovedì 29 agosto, da una grande festa-vernissage. Si inizierà alle 19, nel piazzale del Polo Arti San Martino (via San Martino 1) il nuovissimo cuore pulsante del co-working dell’arte. Qui saranno allestiti gli stand degli artisti del circuito Carrara Studi, che porteranno le loro opere, oggettistica, souvenir d’autore.

Ci sarà un bar, curato da Il Socio Live-Pub, e alle 21,30 sarà presentata Carrara Studi Aperti 2019.

Alle 22,15 concerto con Rev. Harpo Blues Duo e a seguire Duo NoBanders vs Othavio (Rupstepapuoligure).

 

I percorsi

I visitatori avranno a disposizione una mappa-guida, che attraverso diversi percorsi li accompagnerà nella passeggiata per gli studi: ci saranno le informazioni utili per raggiungere gli studi che partecipano e gli esercizi commerciali sostenitori.

Ci sarà per esempio il percorso della via Carriona, la via dei Maestri del Marmo, un tempo ricca di studi d’arte, botteghe di artigiani, cantine e osterie con la cucina tipica carrarina. Ripercorrerla oggi consente di ritrovare parte di quella magia, in un viaggio fatto di storia, di persone e di arte.

E naturalmente il percorso nel centro città, tra eleganti palazzi, viuzze intrise di storia che si aprono su enormi piazze e inaspettatamente portano alla Piazza del Duomo.

 

Gli eventi collaterali

Tra gli eventi collaterali di Carrara Studi Aperti 2019, la mostra dell’artista italo australiano Richard Silvaggio che, al Circolo dei Baccanali, esporrà, per tutta la durata della manifestazione e fino al 19 settembre, le sue opere recenti. L’artista sarà presente durante l’evento e utilizzerà lo spazio espositivo anche come laboratorio creativo.

Sabato 31 agosto lo Studio Marmore+ (via Elisa 2), ospiterà l’Aperitivo in Atelier, con i vini offerti da Cantine Lunae. E musica dal vivo con Las 10 cuerdas, violino e chitarra.

 

Carrara Studi Aperti è organizzata dall’Associazione di promozione sociale Oltre, in collaborazione con il Comune di Carrara, la Fondazione Cassa di risparmio di Carrara e le attività locali.

Per informazioni: info@carrarastudiaperti.it  – www.carrarastudiaperti.it