Chiara Carminati vince il Premio letterario Francesco Belluomini

E’ la scrittrice Chiara Carminati, la vincitrice del XXX Premio Letterario Camaiore Francesco Belluomini  con il libro “Viaggia verso” (edito da Bompiani).

Il responso è arrivato al termine dello spoglio, avvenuto nella serata conclusiva,  delle schede consegnate a inizio serata dai 50 membri della Giuria Popolare, tratto distintivo e fiore all’occhiello di questa manifestazione.

La serata è stata presentata dal giornalista RAI Alberto Severi e impreziosita dalle letture dell’attrice Alessia Innocenti, interprete delle poesie premiate, indiscusse protagoniste della serata.

Durante la cerimonia, sono stati premiati anche i vincitori delle altre sezioni che sono:

Simone Burratti per “Progetto per S.” (Nuova Editrice Magenta) nella sezione Proposta “Vittorio Grotti”

Mauro Baudino per “La forza della disabitudine”  (Nino Aragno Editore) per la sezione Premio Speciale 2018

Carlo Villa con “Retrostrato” (Società Editrice Fiorentina), Antonio Carollo per “Poesie” (Edizione Tracce) e Keaton Henson (tradotto da Silvia Peracchia) per “Idiot verse” (Giovane Holden Edizioni) ex-aequo per la sezione Menzione Speciale 2018

Infine, la vincitrice del Premio Internazionale 2018 è stata la poetessa statunitense Joy Hario per  “Un delta nella pelle” (Passigli Editore), a cui è stata donata, oltre al premio principale, una pregiata pipa dal Salmaso Pipa Club e un’opera d’arte del Maestro Giuseppe Lippi.

 

nella foto: Chiara Carminati alla premiazione