Cinema, in sala Emma Thompson, Glenn Close e Benicio del Toro

Tante le uscite nelle sale della Versilia. Tra le più attese Il verdetto, The wife e Soldado. E per i ragazzi, l’Ape Maia, Zanna Bianca e Piccoli brividi 2

di Cristina Conti

 

Arrivano grandi star, questa settimana, sugli schermi della Versilia: dalla Emma Thompson de Il verdetto alla magnifica Glenn Close di The wife, per finire con Benicio del Toro, interprete di Soldado di Stefano Sollima. Ricco anche il cartellone per bambini e ragazzi, mentre restano in sala la coppia Lady Gaga – Bradley Cooper di A star is born, lo stralunato detective di Rowan Atkinson e il perfido Venom.

 

Tris di star

Due sale, Odeon di Viareggio e Nuovo Lido di Forte dei marmi, puntano sulle atmosfere cupe di Soldado. Il film, interpretato da Benicio Del Toro e Josh Brolin, segna il debutto hollywoodiano di Stefano Sollima, l’apprezzato regista delle serie tv Romanzo criminale e Gomorra e dei film Acab e Suburra.

Si tratta di un sequel molto particolare, che riprende i personaggi di Sicario, film del 2015 di Denis Villeneuve, con gli stessi interpreti. Come in quel film, l’ambientazione è il confine tra Messico e Stati uniti, una frontiera che scotta per gli enormi traffici di droga.

Il verdetto, diretto da Richard Eyre, con Emma Thompson e Stanley Tucci ci porta invece in Gran Bretagna. Tratto dal romanzo di Ian McEwan La ballata di Adam Henry, il film ha nella Thompson una magnifica protagonista, nei panni di un giudice dell’Alta Corte britannica chiamata a decidere sul caso di un ragazzo la cui vita è legata a una trasfusione di sangue.
Alle Scuderie Granducali di Seravezza.

Glenn Close è, con Jonathan Pryce, Christian Slater, l’interprete di The wife – Vivere nell’ombra, per la regia di Bjoern Runge.
Close interpreta Joan Castleman, belle e impeccabile moglie, da 40 anni, di Joe, scrittore di successo che arriva al Nobel per la letteratura. Un trionfo che spingerà Joan a uscire dall’ombra. Al Centrale di Viareggio.

È un thriller all’insegna della tecnologia Searching, diretto da Aneesh Chaganty, in sala al Goldoni di Viareggio. John Cho interpreta il padre di una ragazza di 16 anni, scomparsa nel nulla. L’uomo pensa di cercarla seguendo le tracce tecnologiche lasciate dalla figlia.

 

Da A star is born a Venom, le conferme

Resta in sala (all’Eden di Viareggio, al Comunale di Pietrasanta e al Nuovo Lido di Forte) A star is born, uno dei maggiori successi della stagione, con Lady Gaga e Bradley Cooper che firma anche la regia. Si tratta del terzo remake di un grande classico del cinema, con Lady Gaga a confronto con chi ha interpretato il suo personaggio prima di lei, Judy Garland e Barbra Streisand.

Il cinema Borsalino di Camaiore propone Quasi nemici – L’importante è avere ragione, commedia francese di Yvan Attal, con Camélia Jordana, nei panni di una studentessa universitaria, e Daniel Auteuil il suo arrogante professore di retorica.

Comicità britannica per Johnny English colpisce ancora, con Rowan Atkinson nelle vesti di un improbabile 007 alle prese con gli hacker informatici. Al Multisala Goldoni.

Lo stesso cinema ripropone inoltre Venom, con Tom Hardy e la regia di Ruben Fleischer. Il “simbionte” Venom, ambiguo super eroe della famiglia Marvel, viene impiantato nel corpo umano del giornalista Eddie Brock.

 

Per i giovanissimi, Ape Maia, Zanna Bianca e Piccoli brividi

Due film di animazione approdano in sala questa settimana.

Ape Maia e le Olimpiadi del miele, al Cinema Borsalino di Camaiore e al Goldoni di Viareggio, è la nuova avventura cinematografica dell’apetta curiosa e disobbediente, pronta a cacciarsi nei guai, ma sempre allegra.

Toni più drammatici per Zanna Bianca, di Alexandre Espigares (progammato al Nuovo Lido, al Comunale di Pietrasanta e all’Eden). Il lungometraggio, tratto dal romanzo di Jack London racconta la natura selvaggia e il suo rapporto, spesso conflittuale, con l’uomo. La voce narrante, nella versione italiana, è di Toni Servillo.

Anticipa la notte delle streghe Piccoli brividi 2 – I fantasmi di Halloween, al Centrale di Viareggio.
Protagonisti sono Sonny e Sam due adolescenti che, in una casa abbandonata, trovano un pupazzo da ventriloquo, Slappy. Nella notte di Halloween questo prende vita, rivelando presto la sua natura malvagia.

Le rassegne

Proseguono intanto le rassegne cinematografiche di questa stagione.

Martedì 23 ottobre, per Il cinema ritrovato, il Borsalino propone un cult, La corazzata Potemkin, di Sergej Ejzenštejn. Anche in questo caso, come per tutti i film della rassegna, si tratta di una versione restaurata e rimasterizzata.

Alle Scuderie Granducali di Seravezza, mercoledì 24 ottobre, per Frontiere – Rassegna cinematografica sull’immigrazione, viene proiettato La morte legale, che Silvia Giulietti e Giotto Barbieri hanno dedicato a Giuliano Montaldo e al suo capolavoro Sacco e Vanzetti.

Da lunedì 22 a mercoledì 24 ottobre il Politeama di Viareggio programma Klimt & Schiele – Eros e psiche, scritto da Arianna Marelli e diretto da Michele Mally. A cent’anni dalla morte dei due artisti, il film documentario porta gli spettatori a scoprire un momento magico per l’arte, la letteratura e la musica.

Per i dettagli sulla programmazione, le sale e gli orari, clicca qui.

Nella foto, Emma Thompson in Il verdetto. Foto di Nick Wall