Comics&Movies: a Seravezza un nuovo appuntamento col fumetto

Dal 12 gennaio al 10 febbraio, a Palazzo Mediceo prima edizione di Seravezza Comics&Movies. Una grande mostra di Paolo Mottura, disegni e opere di Matteo Monzini e Giuseppe Veneziano, e poi workshop ed eventi all’insegna del disegno, del fumetto e del cinema

 

Un nuovo appuntamento per l’inverno versiliese: un mese intero dedicato al fumetto d’autore e al cinema, nella splendida sede del Palazzo Mediceo di Seravezza.

Dal 12 gennaio al 10 febbraio il palazzo, gioiello rinascimentale e patrimonio dell’Unesco, ospita la prima edizione di Seravezza Comics&Movies, che si candida a diventare un appuntamento fisso per i tantissimi amanti dell’arte del fumetto e del cinema. Mostre, workshop, eventi, incontri con gli autori, e molto altro per un evento che non sarà solo esposizione, ma anche didattica e incontro.

Seravezza Comics&Movies è organizzato dalle associazioni StArt e La Nona Arte in collaborazione con il Comune di Seravezza e la Fondazione Terre Medicee.

Tra i partner anche la Fondazione Carnevale di Viareggio, che porterà i suoi bozzetti e l’arte della cartapesta.

 

Paolo Mottura ospite d’onore

Protagonista di Seravezza Comics&Movies 2019 sarà Paolo Mottura, uno degli autori italiani più amati.

A Mottura saranno riservate quattro sale di Palazzo Mediceo. Si comincia con I miti del cinema, con le illustrazioni di Mottura ispirate a celebri film come Il buono, il brutto e il cattivo di Sergio Leone, La dolce vita di Federico Fellini, e poi Via col vento, Pulp Fiction, Dracula, Titanic, Blade Runner e tanti altri.
In opere di grande formato l’autore piemontese reinterpreta in chiave Disney titoli e personaggi che hanno fatto la storia del cinema.
Una sessantina in tutto le illustrazioni esposte, tra cui alcune raffinate copertine e pagine di Carême, storia disegnata all’inizio del nuovo millennio per il pubblico franco-belga.

Paolo Mottura interverrà all’inaugurazione di sabato 12 gennaio, e sarà a disposizione per gli autografi e per incontrare il pubblico. Il giorno successivo terrà un workshop, nel corso del quale realizzerà dal vivo alcune illustrazioni su richiesta del pubblico.

Mottura firma anche il manifesto di Seravezza Comics&Movies: un’illustrazione originale che raffigura Palazzo Mediceo trasformato in divertente set cinematografico, con tanto di regista e troupe all’opera e una miriade di personaggi fantastici.

 

Manzini e Veneziano

Le opere di Matteo Manzini e Giuseppe Veneziano completeranno e arricchiranno il percorso espositivo al piano nobile di Palazzo Mediceo. Manzini, artista poliedrico che copre tutti gli aspetti della produzione creativa, presenterà il suo ultimo lavoro, l’animazione prodotta per il film La profezia dell’Armadillo di ZeroCalcare. Veneziano, uno dei massimi esponenti della New Pop italiana e del progetto Italian Newbrow, sarà presente con una selezione di suoi coloratissimi e dissacranti dipinti in cui attualità, cinema, storia e letteratura, personaggi reali ed eroi dei fumetti o delle fiabe convivono e interagiscono mettendo in luce vizi e contraddizioni della società contemporanea.

Un’intera sala sarà dedicata alle varie espressioni della scultura, della pittura e della grafica vicine nel linguaggio al mondo del fumetto, come una scelta di opere di Pop Art di artisti internazionali, le sculture dell’artista versiliese Stefano Di Giusto, celebre per le sue interpretazioni surreali legate anche al mondo del fumetto, gli ironici e malinconici universi visivi di Valente Taddei, popolati di singolari individui sempre in equilibrio precario tra ironia e malinconia e i dipinti di Manuel Delgado.

 

Il bookstore

Un vero negozio, dove acquistare non soltanto libri e pubblicazioni, ma anche riproduzioni, stampe e gadget.

Ci saranno un’edizione personalizzata del volume I miti del cinema di Mottura (Giunti editore), creazioni originali e riproduzioni di molte delle opere esposte e, tra le chicche, il costume originale di Chewbecca direttamente da Guerre Stellari, e il pupazzo dell’extraterrestre E.T. realizzato da Carlo Rambaldi per Steven Spielberg.

 

La “dinosaura” a dimensione naturale

13 metri di altezza: è la dinosaura (femmina) realizzata in cera dalla giovanissima artista Mariaelena Mariotti, che, a un quarto di secolo dal primo film della saga di Jurassic Park, accoglierà i visitatori: una immensa T-Rex, accovacciata sotto la loggia, come addormentata, il corpo che pulsa al ritmo di un lento respiro.

 

Il Carnevale di Viareggio

A Seravezza Comics&Movies parteciperà anche la Fondazione Carnevale di Viareggio. A partire da sabato 26 gennaio le Scuderie Granducali del Palazzo Mediceo ospiteranno i bozzetti dei carri del Carnevale, che parteciperanno ai corsi di Viareggio (9, 17 e 23 febbraio, 3 e 5 marzo).

Sabato 2 febbraio, poi, si potrà partecipare a un laboratorio didattico per scoprire la cartapesta e realizzare con le proprie mani un’opera.

 

Studenti in concorso

StArt e La Nona Arte lanceranno un concorso per gli studenti del liceo artistico Stagio Stagi di Pietrasanta. I ragazzi dovranno rielaborare in chiave comics una significativa opera dell’arte internazionale di tutti i tempi. Potranno scegliere la tecnica che preferiscono: pittura, scultura, mosaico, fotografia, e così via.

Una selezione delle opere partecipanti verrà esposta alle Scuderie Granducali a partire da sabato 2 febbraio. Le migliori cinque composizioni saranno premiate da Paolo Mottura sabato 9 febbraio alle ore 16.

 

I workshop

Saranno numerosi gli eventi e i laboratori alle Scuderie Granducali. Ogni fine settimana sarà possibile incontrare gli autori, vederli all’opera, ascoltare i loro consigli per imparare a disegnare, a realizzare storie a fumetti e a manipolare materiali diversi. I workshop saranno tenuti da Paolo Mottura (13 gennaio), Luca Baldi (sabato 19), Umberto Sacchelli (domenica 20) e Mariaelena Mariotti (3 febbraio).

 

Cosa: Seravezza Comics&Movies
Dove: Palazzo Mediceo e Scuderie Granducali, Seravezza
Quando: dal 12 gennaio al 10 febbraio. Inaugurazione sabato 12 gennaio ore 16
Orari: da lunedì a venerdì: 15,30-19; week end: 10-12,30 e 15,30-19
Biglietti: adulti 8 euro, bambini fino a 10 anni gratuito, studenti 5 euro
Per informazioni e per iscriversi a workshop ed eventi: 0584 757443 e 0584 756046, segreteria@terremedicee.it

Nell’immagine un dettaglio del manifesto originale di Paolo Mottura