Con “La bella addormentata”, la danza torna in Versiliana

Mercoledì 15 agosto la compagnia Almatanz interpreta il capolavoro di Čajkovskij sul palco di Marina di Pietrasanta

di redazione

Dopo Il lago dei cigni, un altro grande balletto di Čajkovskij per il palco della Versiliana. La sera di Ferragosto la compagnia Almatanz di Luigi Martelletti rappresenta La bella addormentata, il secondo dei tre balletti del compositore russo.

Regista e coreografo, Martelletta ha alle spalle una lunga e intensa carriera come primo ballerino al Teatro dell’Opera di Roma e in altri teatri italiani ed europei.

Ne “La bella addormentata”, pur non tralasciando tutti gli aspetti della fiaba e la delicatezza della vicenda onirica, propone una chiave di lettura personale, più moderna e attuale. La musica di Čajkovskij subirà delle piccole trasformazioni con gli interventi di Alessandro Russo.

 

Cosa: La bella addormentata
Dove: Teatro La Versiliana, viale Morin 16, Marina di Pietrasanta
Quando: mercoledì 15 agosto, ore 21,30
Biglietti: da 16,50 a 33 euro
Informazioni: 0584 265757 e www.versilianafestival.it