Danza, a Pietrasanta il Dap Festival

Giovedì 1° luglio 2021 primo spettacolo del Dap Festival a Pietrasanta nel Chiostro di Sant’Agostino

 

Saranno due coreografie, Il collezionista e Oygen, a comporre il primo spettacolo del Dap Festival, i festival di danza contemporanea di Pietrasanta, giunto quest’anno alla quinta edizione.

Protagonisti i russi Nikita Markelov, Stanislav Ponomarev, Nadezhda Kokhanova e Yaroslav Didin, nelle coreografie di Ksenyia Mikheeva, su musiche di Marina Orel.

Il collezionista è stato insignito di diversi premi a San Pietroburgo, incluse due nomine per la Maschera d’Oro al National Theatre Award. Si tratta di un giallo la cui azione si svolge in una casa, dove vengono posizionati i personaggi. Nella casa stanno accadendo cose irrazionali e inesplicabili: la dimora è piena di trappole posizionate da uno strano collezionista, che raccoglie tutto ciò che una persona potrebbe collezionare nella propria vita. È l’attimo in cui ognuno di noi guarda dentro di sé, per vedere le proprie paure ed analizzare gli obiettivi nella vita.

Oxygen ha spiccato nel quinto Summer Art Festival Access Point sempre a San Pietroburgo. 8-otto è il numero atomico dell’ossigeno. I sentimenti, la sensibilità, le sensazioni, l’emotività del corpo, dell’anima e l’analisi dello spazio e delle diverse polarità, i vari colori e le sfumature sono desiderati dalle persone come ossigeno per la vita e l’evoluzione. Tutte le sfumature delle emozioni sono essenziali per catturare l’intera immagine e percepire e accettare il mondo. Un’immagine a tutti gli effetti del mondo e un’esperienza a tutti gli effetti al suo interno, fisica e spirituale, è necessaria per le persone come l’ossigeno.

Posto unico 15 euro. Inizio spettacolo ore 21,30.

Dap Festival è organizzato da New Dance Drama con il patrocinio del Comune di Pietrasanta e del Ministero della Cultura e si concluderà il 10 luglio in un Gran Gala in Versiliana.

 

Foto Marsa Morgan art