Danza, alla Versiliana “La bella addormentata”

Martedì 13 agosto il Balletto del Sud in scena alla Versiliana di Marina di Pietrasanta con “La bella addormentata” di Tchaikovsky

 

Uno dei balletti più classici della storia della danza, La bella addormentata di Tchaikovsky, torna nella sua ambientazione originale, il Sud Italia, nell’interpretazione del Balletto del Sud, che andrà in scena martedì 13 agosto al Festival La Versiliana di Marina di Pietrasanta.

Si tratta di uno dei titoli di maggiore successo nel repertorio della compagnia di danza. Il coreografo Fredy Franzutti ha scelto di riportare la trama della fiaba nel suo luogo d’origine, ovvero il Sud del nostro paese. Si è ispirato infatti al racconto dello scrittore campano Giambattista Basile, al quale attinse Perrault per scrivere la sua celebre favola.

Nello spettacolo del Balletto del Sud la Principessa Aurora è una fresca ragazza mediterranea. Una vecchia maga le predice un atroce destino. Ad addormentarla non sarà però il consueto fuso, ma il morso di una tarantola salentina.

La magia della zingarella Lilla e il bacio d’amore di un principe-antropologo ridesteranno la fanciulla dal suo sonno centenario.

 

Info

Cosa: La bella addormentata, con il Balletto del Sud
Dove: Teatro La Versiliana, viale Morin 16, Marina di Pietrasanta
Quando: martedì 13 agosto, ore 21,30
Biglietti: da 16,50 a 33 euro
Prevendite: TicketOne e biglietteria del Festival
Per informazioni: tel. 0584 265757, sito web www.versilianafestival.it