“Di mercoledì a Villa Argentina” il romanzo di Ugo Cirilli su web e successo

Nell’ambito della rassegna culturale “Di Mercoledì: Scrittori e lettori sulla terrazza di Villa Argentina” mercoledì 17 ottobre, il romanzo del versiliese Ugo Cirilli 

 

Cosa succederebbe se la notorietà ci travolgesse all’improvviso per un motivo banale legato alle dinamiche talvolta spiazzanti del web? Accade a Stefano B., il protagonista del libro del giovane versiliese Ugo Cirilli intitolato “Un accordo maggiore in sottofondo” che viene presentato mercoledì 17 ottobre alle 17,30 a Villa Argentina a Viareggio per la rassegna culturale “Di Mercoledì: Scrittori e lettori sulla terrazza di Villa Argentina” promossa dalla Provincia di Lucca.

L’incontro con l’autore è presentato da Vanessa Buchignani che introduce il romanzo: la storia di un giovane e disilluso musicista di provincia che si ritrova improvvisamente sotto i riflettori a causa di una stravagante canzone, da lui pubblicata online quasi per scherzo.

Il brano diventa “virale” e una casa discografica propone a Stefano un contratto, vincolandolo a una singolare condizione: il ragazzo dovrà apparire al suo pubblico solo con il volto travisato da una maschera, celandosi dietro l’alias artistico del DJ Indefinito. L’obiettivo? Creare l’ennesimo caso mediatico, un “personaggio” che faccia discutere per un po’ prima di sparire nel dimenticatoio. Stefano scoprirà sulla sua pelle che la notorietà non è come si aspettava.

A caratterizzare questo romanzo di formazione degli anni duemila, anche un curioso esperimento di incontro tra parole e note. Stefano darà ai lettori la possibilità di ascoltare due sue composizioni di musica elettronica nascoste nel web, realizzate in realtà dall’autore Ugo Cirilli.

L’ebook sarà scaricabile gratuitamente, il 17 e 18 ottobre, su Amazon.it.

Ugo Cirilli è nato in Versilia nel 1985. Ha conseguito una laurea in Psicologia Cognitiva Applicata all”Università di Bologna. Attivo nel settore della comunicazione online, non ha mai abbandonato due grandi passioni: la lettura e la scrittura. Recentemente ha aperto un sito web   per divulgare con un linguaggio chiaro e accattivante tematiche psicologiche di grande importanza.

Ingresso libero fino a esaurimento posti