Domenica di festa a Stazzema con i “bioeroi”

Sono agricoltori, artigiani, allevatori impegnati a salvaguardare il territorio dell’Alta Versilia. E il 22 luglio organizzano una giornata aperta a tutti, con laboratori, escursioni, giochi, musica, spettacoli, mercato. E anche pranzo, merenda e cena

di Redazione

Il nome che si sono scelti è “bioeroi”, e ben riassume il compito che hanno assunto: valorizzare il territorio delle loro montagne, nell’Alta Versilia, nel rispetto della natura e delle tradizioni locali, creare “una nuova economia” sostenibile, capace di offrire opportunità di lavoro a persone e comunità. Sono agricoltori, allevatori, artigiani. E domenica 22 luglio fanno festa, con tutti coloro che vorranno condividere momenti di divertimento e di cultura contadina e tradizionale.

La giornata, intensa e ricca di attività, si svolge a Stazzema, presso la Casa di Compagnia.

Ci saranno escursioni, accompagnate da guide ambientali e del Parco, giochi per i bambini, laboratori di tessitura, produzione di formaggio, intreccio, e persino di dialetto versiliese “estremo”. E poi musica, mostre, spettacoli, il mercato artigianale e il mercato della terra. E naturalmente ci sarà da mangiare, a pranzo, merenda e cena.

Tutti i laboratori sono gratuiti, e non è richiesta prenotazione. Per le escursioni sono gradite prenotazioni e offerte.

Di seguito il programma completo. Per informazioni si può telefonare a Francesco (328 1590730) o Sara (347 0955246).

Le escursioni
Ore 9: “La via d’una volta” (Laura tel. 328 5466997)
Ore 16: “Studio Simi e Azienda il Chiasso” (Simone tel. 347 6592468)
Ore 17: “Le rogazioni fuori dal tempo e torre dell’orologio” (Francesco tel. 3290925050) e David

I giochi
Dalle ore 10,30: “I giochi di una volta”, a cura dei Linchetti dell’Alta Versilia
Dalle ore 11,30: “Lettura ad alta voce”, a cura del gruppo Nati per leggere Versilia

I laboratori
Dalle ore 10: “Dal seme al filo filato” e “La rete della collaborazione” a cura di Stefania Brandinelli
Ore 10,30: “Facciamo il formaggio”, con Silvia e Diletta dell’Associazione Fatalcina
Dalle ore 11: “Laboratorio di intrecci di salice” a cura del gruppo Intrecciando Idee
Dalle ore 11,30: “Cuciamo il materasso in lana di pecora” a cura di Graziella Canali
Ore 15: “Laboratorio di Tessitura”, per bambini, con Paola Aringes
Ore 15,30: “Laboratorio di dialetto Versiliese estremo” a cura del professore Lorenzo Micheli

Musica
Pomeriggio: Musica strumentale con Gianmaria Simon
Sera: Versilia Folk con gruppo danze tradizionali la Marina di Strettoia

Mostre, presentazioni e spettacoli
Mostra: “Tra cultura, arte e tradizione Storia di donne di montagna” presso il loggiato della Chiesa
Mostra: “Come in una favola” di Michela Benedetti e Paolo Pucci presso il Saldone
Ore 17,30: Battitura della segale e del farro in piazza
Ore 18,30: Bioeroi e montagna. Ri-abitare la montagna per costruire un nuovo modello di economia, tra agricoltura, artigianato, ecoturismo e il ripristino delle comunità locali. Modera l’incontro Gabriele Bindi, giornalista e autore di Terra Nuova
Ore 22: Apertura del forno della ceramica sul saldone a cura del maestro del fuoco Bobbe e Sara Dario

Mercato artigianale
Tessitura, filatura, pelle, ferro, legno, intrecci…. Con Paola Aringes, Lucia Gemignani, Marta Veneziano, Graziella Canali, Il circolo fantasia del Cardoso, Cesare Olobardi, Sara Dario, Stefano Pelle, Mia, Marzia, Ermanno Anselmi, Chiara Pieraccini, Debora Boccelli, Dario Badalacchi, Andrea Lari e Faliero Bertolucci

Mercato della terra
Con tutto quello che lei offre, con Il Castello, Campeggioli, Casa colleoni, Il Casale, Ca’ Palagnini, Al Chiasso, Fatti col pennato, Kailash kuti, Alpe di puntato, Le tre stalle, Dodici Zampe, Sanatoio, La Mulattiera, Matteo Domenici, L’intreccio, Terre Apuane

Pranzo, merenda e cena
A cura della Comunità di Stazzema e mondine fuori stagione a cura di Roberto Palma