Elena Stancanelli al Caffè de La Versiliana

Venerdì 12 luglio al Caffè della Versiliana (Marina di Pietrasanta) Elena Stancanelli parla del suo ultimo libro “Venne alla spiaggia un assassino”, nato dalla sua esperienza su una nave Ong

 

“Da che parte stare? A volte è difficile da capire, altre è facilissimo”. Elena Stancanelli, scrittrice, ha fatto la sua scelta quando è salita sulla nave di una Ong nel Mediterraneo. Una di quelle organizzazioni che, in pochi mesi, sono state trasformate da alleate della guardia costiera italiana in colpevoli di ogni nefandezza.

Da quella esperienza è nato il romanzo Venne alla spiaggia un assassino. E Stancanelli lo presenta del Caffè de La Versiliana, a Marina di Pietrasanta, venerdì 12 luglio (ore 18,30), intervistata dal giornalista de Il Fatto Quotidiano Alessandro Ferrucci.

Il libro (edito da La Nave di Teseo) è un romanzo d’avventura, in cui la protagonista è convinta di fare la cosa sbagliata per lei, ma è ugualmente decisa a farla fino in fondo.

Autrice di diversi racconti e romanzi di successo, Elena Stancanelli ha esordito nel 1998 con Benzina (Einaudi) e nel 2016 è stata finalista al Premio Strega con La femmina nuda (La Nave di Teseo).

 

Info

Cosa: Elena Stancanelli presenta Venne alla spiaggia un assassino
Dove: Caffè della Versiliana, viale Morin 16, Marina di Pietrasanta
Quando: venerdì 12 luglio, ore 18,30
Ingresso libero