EuropaCinema tra film e diritti delle donne

Martedì 16 aprile prosegue a Viareggio il festival Lff – EuropaCinema. In programma il documentario In search, di Beryl Magoko, Una giusta causa di Mimi Leder, e un convegno sul diritto alla salute delle donne

 

Diritti delle donne in primo piano per il festival EuropaCinema, manifestazione inserita nel Lucca Film Festival che si svolge a Viareggio.

Martedì 16 aprile sono tre gli appuntamenti: un documentario che testimonia il dramma delle mutilazioni femminili, un film che racconta una storica battaglia per i diritti delle donne, e un convegno dedicato al diritto alla salute.

 

In search di Beryl Magoko

Il documentario In search, di Beryl Magoko (Germania, 2018, 90’) è in programma alle 16 al cinema Eden (viale Regina Margherita 22, ingresso libero).

La regista, che è anche il soggetto del documentario, racconta la sua esperienza con la mutilazione genitale e la successiva possibilità di un intervento chirurgico, confrontandosi anche con altre donne nella sua stessa condizione.

Nata e cresciuta in un villaggio rurale del Kenya, Beryl pensava che la mutilazione sessuale fosse un destino normale per tutte le donne del mondo, a una certa età. E quando fu il suo turno, non si oppose.

Molti anni più tardi, scopre che esiste una nuova tecnica di ricostruzione chirurgica che le può restituire ciò che ha perduto.

Nel documentario esplora il dilemma emotivo, parlandone con altre donne che hanno avuto la sua stessa esperienza: l’intervento chirurgico è la soluzione, o sarà un altro terribile errore?

 

Il diritto alla salute delle donne

Alle 18, alla Gamc – Galleria di arte moderna e contemporanea Lorenzo Viani (piazza Mazzini) si terrà un aperitivo e un incontro su Il diritto alla salute delle donne.

Partecipano: Maria Josè Caldes del Centro della salute globale della Regione Toscana, Vittoria Doretti del Codice Rosa, Regione Toscana, Daniela Di Vita, chirurgo estetico, Giovanni Paolo Cima, ginecologo e Annalisa Lombardi di ICare.

Coordina la giornalista Ilaria Bonuccelli.

 

Una giusta causa di Mimi Leder

Alle ore 21, sempre al cinema Eden, conclude la giornata il film Una giusta causa di Mimi Leder (Usa, 2018, 120’). Introduce Gaetana Morgante della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa. L’ingresso è libero.

Il film, intrepretato tra gli altri da Felicity Jones, Armie Hammer, Justin Theroux e Kathy Bates, racconta la vita di Ruth Bader Ginsburg, icona del femminismo Usa degli anni ’70. Fu la prima donna avvocata negli Stati Uniti, divenuta poi giudice della Corte suprema. Ma dovette lottare contro ingiustizie e discriminazioni, e faticò a trovare lavoro, unica donna in un mondo maschile. Nella sua carriera rappresentò altre donne in moltissimi processi per discriminazione sulla base del genere.

 

Nella foto, un’immagine da In search